Connect with us

Per Lei Combattiamo

Hernanes: “Torno in Italia. A Roma mi sentivo a casa anche se ero lontano”

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Hernanes torna in Italia. Non è stato acquistato da nessuna squadra, per ora: torna per motivi familiari, per stare vicino ai suoi figli che sono rimasti in Italia quando lui tornò nel campionato brasiliano. Ospite de L’Interista, ha dichiarato che se dovessero arrivare offerte le valuterà perché gli piacerebbe tornare a giocare qui, anche se per un mese si dedicherà totalmente alla famiglia. Ha anche risposto a un paio di domande sul suo passato alla Lazio:

Che ricordi ha di quando per la prima volta è venuto in Italia, alla Lazio?

“I ricordi sono tanti. Praticamente ricordo tutto: la prima intervista, la prima amichevole, la prima in campionato, il primo gol. Poi i Derby, i gol contro la Roma, la Coppa Italia. E ancora: i tifosi, non mi aspettavo di trovare una passione tale, una passione simile a quella che hanno in Brasile per il calcio. Ma non solo la Lazio: ricordo l’Inter, la Juventus… l’Italia è casa mia, è rimasta nel mio cuore”.

Cosa è scattato nella sua testa a Roma? E’ diventato subito il leader della squadra.

“Ti dirò, nulla di speciale. A me piaceva giocare a calcio, lo facevo per passione, per amore. Quando arrivai in Italia, trovai la passione dei tifosi per il calcio. Poi vidi che già mi conoscevano, mi chiamavano ‘Profeta’. E faceva caldo a Roma. Tutte queste cose insieme mi hanno fatto sentire a casa anche se ero così lontano”. 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Lotito paga in anticipo gli stipendi. Sold out il settore ospiti di Torino

edo9923@hotmail.it'

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Gli stipendi di luglio più altre due mensilità pagate in anticipo, i premi dell’ultima qualificazione in Europa League (sorteggio alle 13 del 26 agosto a Istanbul) in arrivo. Lotito aveva tempo sino a fine settembre, a Ferragosto ha lasciato partire il bonifico dopo il  primo successo, ottenuto da squadra e staff tecnico, contro il Bologna. Ieri mattina poi il presidente ha chiamato Immobile per fare gli auguri al figlio Mattia, esortandolo a fare un nuovo discorso al gruppo, prima della seconda uscita della Lazio. Lunedì scorso Lotito è tornato a Cortina, non ci sarà nei prossimi giorni a Formello, ma vuole vincere contro il Torino di Cairo. Domenica sera Lotito ha fatto i complimenti e ha scherzato con Sarri nello spogliatoio. Il tecnico gli ha chiesto: «Allora me lo fai un regalo?». Il presidente ha risposto: «Domani ti trovi i soldi sul conto». Detto, fatto. Maurizio avrebbe preferito un terzino sinistro (Emerson Palmieri o Valeri) ma, senza l’uscita di Hysaj, non se ne fa nulla. Stesso discorso per Ilic, senza l’addio di Luis Alberto. Sold out il settore ospiti di Torino, 1430 laziali al seguito. Entro fine settimana Acerbi potrebbe raggiungere Inzaghi all’Inter, la Lazio sta cedendo sul prestito con diritto di riscatto. Chissà se i 2,5 milioni d’ingaggio risparmiati sul difensore convinceranno Lotito a centrare poi un ultimo rinforzo. A meno che quei soldi non servano nei prossimi mesi per tornare in pressing su Milinkovic, che lo scorso anno aveva già rifiutato il rinnovo del contratto in scadenza nel 2024. Il presidente può offrirgli di diventare il giocatore biancoceleste più pagato.

Il Messaggero 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW