Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

22° SERIE A | SALERNITANA-LAZIO 0-3 (7′, 10′ Immobile, 66′ Lazzari)

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

PARTITI! Fischio d’inizio all’Arechi di Salerno. Primo pallone giocato dai padroni di casa, è iniziata Salernitana-Lazio!

7° – LAZIOOO IN VANTAGGIOOO!!!!!! Alla prima occasione i biancocelesti passano in vantaggio grazie al solito King Ciro Immobile! Punizione battuta veloce da Luis Alberto per Milinkovic-Savic, il serbo, di tacco, serve Immobile che, di prima, insacca alle spalle di Belec: 0-1, siamo avanti!

10° – RADDOPPIOOO BIANCOCELESTEEE!!!!!! Lazio cinica: ripartenza affidata a Pedro, lo spagnolo entra in area di rigore e serve ancora Ciro Immobile che, a porta vuota, segna la sua doppietta personale. 0-2!

18° – La Lazio, in pieno controllo della partita, gira palla per stanare una Salernitana chiusa che cerca di ripartire in contropiede.

20° – Gioco fermo per curare Obi: il centrocampista della Salernitana è rimasto a terra, per un colpo al volto, dopo un contrasto con Milinkovic-Savic. Necessario l’intervento dello staff sanitario.

28° – GIALLO LAZIO! La prima ammonizione della partita è tra le file dei biancocelesti: Danilo Cataldi colpisce la palla ma, con il piede a martello, finisce anche sul piede dell’avversario. L’arbitro Abisso concede fallo per la Salernitana e sanziona il numero 32 della Lazio. Giallo pesante: Cataldi, diffidato, sarà costretto a saltare la sfida di sabato prossimo contro l’Atalanta!

31° – Lazio ancora in avanti! Sponda di petto da parte di Pedro a servire in area di rigore Immobile. L’attaccante biancoceleste prova la conclusione di prima ma viene murato dalla difesa della Salernitana.

36° – TRAVERSA DELLA LAZIO! Biancocelesti ad un passo dal terzo gol, ancora con Ciro Immobile: cross di Luis Alberto su calcio di punizione a trovare il bomber della Lazio che, di testa, colpisce il legno superiore della porta e poi finisce sulla riga di porta.

40° – SOSTITUZIONE LAZIO! Problemi al polpaccio destro per Pedro che è costretto a lasciare il campo. Al suo posto entra Felipe Anderson.

41° – Ammonizione Salernitana! Luis Alberto, dopo un tunnel ai danni di Schiavone, viene atterrato proprio da quest’ultimo dopo una manata in volto. Abisso gli mostra il cartellino giallo.

45° – L’arbitro ha concesso due minuti di recupero prima dell’intervallo.

45° – Si affaccia in attacco la Salernitana con Gondo: l’attaccante del club granata crossa in area, Milinkovic-Savic spazza e concede calcio d’angolo ai padroni di casa.

46° – Ripartenza Lazio! Luis Alberto serve Felipe Anderson sulla sinistra, il brasiliano appoggia di nuovo allo spagnolo, ma il numero 10 conclude fuori dallo specchio della porta.

FINE PRIMO TEMPO! Abisso manda le due squadre negli spogliatoi: finisce 0-2 la prima frazione per i biancocelesti grazie alla doppietta, dopo dieci minuti, di Ciro Immobile.

INIZIO SECONDO TEMPO! Riprende il match all’Arechi. Nessun cambio da entrambi i lati, palla ai biancocelesti, si riparte dallo 0-2!

48° – Partenza subito dinamica della Salernitana: cross da calcio d’angolo a trovare Gondo in area di rigore, l’attaccante granata prova la conclusione, ma il tiro termina alto sopra la traversa.

53° – Lazio vicina al terzo gol! Ancora Milinkovic-Savic inventa un’imbucata per Hysaj, il terzino entra in area di rigore e serve Ciro Immobile, ma la conclusione dell’attaccante biancoceleste viene murata dalla difesa avversaria.

54° – Ancora Lazio pericolosa! Cross dalla destra di Felipe Anderson a trovare Zaccagni in area di rigore: il colpo di testa dell’ex Verona viene intercettato, in due tempi, da Belec.

58° – DOPPIO CAMBIO LAZIO! Escono Adam Marusic e Danilo Cataldi, al loro posto entrano in campo rispettivamente Manuel Lazzari e Lucas Leiva.

63° – Altro cartellino giallo in casa Salernitana! Ranieri interrompe la ripartenza di Lazzari sulla fascia destra, Abisso sanziona il difensore granata con l’ammonizione.

66° – TERZOOO GOOOLLL DELLA LAZIOOO!!!!! Ripartenza veloce della Lazio, Leiva serve Felipe Anderson sulla fascia, il brasiliano serve Manuel Lazzari che, con il destro, trafigge Belec per lo 0-3!

67° – CARTELLINO GIALLO LAZIO! Nell’esultanza, Manuel Lazzari si toglie la maglia e viene ammonito da Abisso.

69° – ALTRA AMMONIZIONE IN CASA BIANCOCELESTE! Luiz Felipe interrompe a centrocampo la ripartenza della Salernitana. L’arbitro non ha dubbi, fallo e cartellino giallo per il numero 3 biancoceleste.

76° – Cambio Salernitana! Esce l’ammonito Ranieri, al suo posto entra in campo Perrone.

80° – Luis Alberto cerca il gol del poker: il tentativo di tiro a giro da fuori area termina però facile tra le braccia di Belec.

82° – Sostituzione Salernitana! Lascia il terreno di gioco Gondo, al suo posto entra Vergani.

83° – ULTIMI DUE CAMBI PER LA LAZIO! Entrano il giovane Luka Romero e Denis Vavro, lasciano il campo Mattia Zaccagni e Luiz Felipe.

86° – IMMOBILE AD UN PASSO DALLA TRIPLETTA! Cross di Lazzari a trovare bomber Ciro in area di rigore, grande intervento di Belec sul colpo di testa di Immobile. Calcio d’angolo.

90° – Come nel primo tempo, anche nel secondo Abisso concede due minuti di recupero.

TRIPLICE FISCIO! All’Arechi di Salerno la Lazio conquista i primi tre punti del 2022. Lo fa con un netto 0-3 contro la Salernitana firmato Ciro Immobile (doppietta) e Manuel Lazzari!!!

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Esclusiva

ESCLUSIVA| L’ex Verona Mandorlini: “Europa successo meritato per la Lazio. Io in biancoceleste? Mi ha chiamato Lotito…”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Sabato alle ore 20.45 all’Olimpico ci sarà l’ultima partita del campionato Lazio-Hellas Verona. I biancocelesti, dopo il pareggio ottenuto contro la Juventus (2-2), hanno confermato il quinto posto della classifica e di conseguenza si sono aggiudicati il pass per l’Europa. La squadra di Tudor, dopo la sconfitta subita in casa contro il Torino (0-1), cercherà di vincere e aggiudicarsi i tre punti per concludere bene il campionato. In occasione del match, è intervenuto ai microfoni di Laziopress.it l’ex allenatore del Verona Andrea Mandorlini.

Lazio-Hellas Verona, ultima partita della stagione, che gara sarà?

“L ultima partita all’Olimpico, con il traguardo raggiunto da parte dei biancocelesti, credo diventi una passerella per tutta la squadra e quindi il risultato sarà un dettaglio per la festa che chiuderà un campionato importante”.

Con il pareggio contro la Juventus (2-2), la rosa di Sarri ha raggiunto l’obiettivo dell’Europa. E’ un successo meritato?

“La Lazio è riuscita a raggiungere il suo scopo e devo dire che questo successo è stato ampiamente meritato”.

E’ soddisfatto di questa stagione dell’Hellas Verona guidata da Tudor?

“Sono molto contento perché la squadra ha fatto una grande stagione e credo che la squadra gialloblù sia stata la vera rivelazione di questo campionato”.

In vista della prossima sessione di calciomercato, su quale reparto sarà fondamentale concentrarsi per l’Hellas Verona?

“Ma da fuori è sempre difficile dire o fare valutazioni ma penso che se dovesse andare via Simeone il Verona si dovrà focalizzare sul fronte degli attaccanti per cercare un valido sostituto”.

Come ha visto Zaccagni in questa stagione biancoceleste?

Credo che Mattia abbia fatto un ottima prima stagione alla Lazio e penso che possa soltanto migliorare in futuro sotto la guida di Sarri”.

In passato ha avuto proposte di collaborazione da parte della società laziale?

“Più o meno dieci anni fa ebbi un colloquio col presidente della Lazio Claudio Lotito. La cosa mi riempi d’orgoglio e sarebbe stato bellissimo iniziare una collaborazione insieme ma, in seguito la società fece un altra scelta e quindi non si istaurò niente”.

Come procede ora la sua carriera da allenatore?

“Sto aspettando una chiamata perché ho tanta voglia di ricominciare. Nel frattempo però mi tengo in constante aggiornamento guardando le partite perché voglio farmi trovare pronto”.

 

 

 

  

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW