Connect with us

Per Lei Combattiamo

Salernitana-Lazio, Siviglia: “La parola chiave è la continuità. La saggezza di Radu può servire”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 L’ex difensore della Lazio, Sebastiano Siviglia, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio commentando l’attuale situazione della squadra biancoceleste, che oggi affronterà la Salernitana. Queste le sue dichiarazioni:

“Mi aspetto che la Lazio sia convincente ed aggressiva. Voglio vedere una Lazio che aggredisce il risultato e l’avversario. Sono convinto che le qualità ci sono tutte, serve solo maggior convinzione e coesione per raggiungere l’obiettivo. La parola chiave è la continuità.  La squadra ha Milano ha fatto una buona gara, ma ho la sensazione che c’è bisogno di coprire meglio il campo. Serve più intensità e più corsa. I tanti gol sono arrivati perché forse c‘è poca attenzione, essere un metro avanti o indietro cambia tantissimo. Oggi potrebbero esserci delle risposte interessanti. Se andiamo a vedere le vittorie della Lazio c’era un’occupazione del campo impressionante. 

Con l’arrivo di Sarri ci sono stati tanti cambiamenti, dal modulo ai principi di gioco, forse anche qualche equilibrio è cambiato. Non dobbiamo guardare solo al fatto che è cambiato il modo di scendere in campo della difesa, dobbiamo allargare la lente e dare uno sguardo a tutto il resto. Si cerca il possesso del pallone, non si gioca più in verticale e in ripartenza. È un atteggiamento diverso, e la squadra deve recepire questo cambiamento con un pizzico di entusiasmo in più, è quello che sta mancando. Adesso si guarda molto di più alla palla che all’uomo.  Con Radu c’è sempre un rapporto cordiale, lui sta andando avanti con l’età ed è normale che spesso in zone di campo diverse dà risultati diversi. La saggezza che ha acquisito in questi anni può essere sfruttata meglio da difensore centrale. È un uomo che è entrato nella storia della Lazio, da difensore centrale può fare bene e potrà sfruttare la sua saggezza”.  

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

CdSera | Primo giorno di scuola, però la Lazio resta con il problema numero 1

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

La campanella suonerà alle 8 in punto, anche oggi che è domenica. In clinica Paideia sono in programma le prime visite mediche per iniziare la nuova stagione e si svolgeranno tra oggi e domani. Stamattina arriveranno Radu, Zaccagni e qualche giocatore della Primavera, che poi si aggregherà in prima squadra. Ad aver già svolto le visite sono stati mister Sarri, Cataldi, Marcos Antonio, Cancellieri e Acerbi, che le ha svolte in Nazionale.

I giocatori stanno rientrando a Roma, tra loro c’è anche Luis Alberto che però non è sicuro di rimanere: la pista che porta a Siviglia è calda e, pur di riportarlo in patria, il club andaluso ha messo sul piatto Oliver Torres + 13 milioni. La Lazio spera di ricavarne di più perché il 30% andrà nelle casse del Liverpool e i soldi rimanenti servono a prendere Ilic e Casale dal Verona. Nella trattativa per il difensore potrebbe rientrare anche Raul Moro.

13 milioni sono stati offerti anche per Vicario, che quindi dovrebbe essere il sostituto di Strakosha. Come vice potrebbe esserci Sirigu, ma Sarri apprezza anche Terracciano.

Lo riporta l’edizione romana de Il Corriere della Sera.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW