Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Siviglia: “I giocatori si adatteranno a Sarri. Luis Alberto? A fine anno si tireranno le somme”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Il big match del sabato di Serie A è Lazio-Atalanta. Il doppio ex della gara, Sebastiano Siviglia, ha espresso la sua opinione sulla sfida tra Sarri e Gasperini in un’intervista a Footballnews24. Di seguito le sue dichiarazioni:

“La Dea non so quanto possa crescere ancora – confida l’ex difensore nerazzurro -, in questi anni è diventata una solida realtà a cui tutti guardano con grande stima, mentre per quanto riguarda la Lazio è in una fase di cambiamento. C’è stato l’arrivo di Sarri in panchina dopo tanti anni di Inzaghi e ci sono tanti aspetti che vanno risistemati. La squadra e il mister hanno davanti a loro un percorso non semplice, ma hanno tutte le capacità per venirne fuori.

Sarri? La Lazio è in una fase di cambiamento. C’è stato l’arrivo di Sarri in panchina dopo tanti anni di Inzaghi e ci sono tanti aspetti che vanno risistemati. La squadra e il mister hanno davanti a loro un percorso non semplice, ma hanno tutte le capacità per venirne fuori. Gli anni con Inzaghi sono stati importanti e quando cambi un allenatore rivoluzioni anche i principi di gioco e l’assetto tattico. I giocatori si adatteranno al gioco di Sarri, però ci vuole tempo, ed è normale che in questo momento si assista a prestazioni altalenanti. La società ha fatto una scelta ben precisa prendendo Sarri, quindi credo che le difficoltà fossero già preventivate e contemplate nella mente di Lotito e Tare, ma pure dell’allenatore. Sarri comunque è stato chiaro e ha indicato alla società i giocatori più adatti alla sua filosofia di gioco.

Luis Alberto? Ha grandi caratteristiche dal punto di vista tecnico, è ovvio che poi, però, debba venire incontro alle richieste del mister. Quello che sono le sue caratteristiche non si sposano appieno con i principi di Sarri, però è giusto trovare un compromesso e lavorare duramente per rendere al meglio. Io credo che Luis Alberto e il mister stiano lavorando in questa direzione. Lo spagnolo non è sicuramente il giocatore visto sotto la gestione Inzaghi, ma penso che possa tornare presto ad esserlo. Deve metterci un pizzico di determinazione in più, ma quando hai delle qualità così importanti prima o poi vengono fuori. A fine anno poi si tireranno le somme e, se il giocatore non sarà contento di quelle che sono state le scelte dell’allenatore, allora si potrà decidere insieme per il futuro. Fino ad allora, però, Luis Alberto deve provare fino all’ultimo a entrare maggiormente nell’ottica del gioco di Sarri.” Lo riporta tuttomercatoweb.com.

Embed from Getty Images 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Leao all’Allianz Stadium: l’incontro speciale con Cabral – FOTO

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Con il pareggio ottenuto contro la Juventus (2-2), la Lazio ha raggiunto la qualificazione matematica in Europa. All’Allianz Stadium non sono mancati gli ospiti ad assistere alla partita, tra cui anche Rafael Leao, calciatore del Milan. Uno dei motivi della visita dell’attaccante rossonero è stato Jovane Cabral. I due infatti sono molto amici e hanno testimoniato l’incontro di ieri con una stories su Instagram: “Insieme come sempre fratello”. Di seguito la foto pubblicata sul social.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW