Connect with us

Per Lei Combattiamo

Perché Luiz Felipe è indispensabile per la Lazio di Sarri

Published

on

 


Questo è sicuramente l’anno della consacrazione di Luiz Felipe, il difensore italo brasiliano infatti sembra essere arrivato ad un livello di maturazione che negli anni gli era stato richiesto. Dopo i tanti anni con la difesa a 3, utilizzata da mister Inzaghi, con l’arrivo del nuovo allenatore si è passati ad una difesa a 4, e lui insieme ad Acerbi, hanno dovuto capire i nuovi meccanismi difensivi. Luiz però sembra aver compreso in maniera più fluida i dettami richiesti da Sarri. Non è un caso che quest’anno abbia già disputato 20 gare, più di tutte quelle giocate nelle recenti stagioni con la Lazio, fatta eccezione per la scorsa, dove affrontò 26 partite. Gli infortuni, facendo gli scongiuri, non lo perseguitano come una volta  e il ragazzo sta trovando la  continuità sperata.

Il rinnovo fino al 2026, è stato richiesto esplicitamente da mister Maurizio Sarri, che lo ritiene il punto di riferimento della retroguardia. Nei quattro dietro, è il più giovane e sicuramente quello con più margini di miglioramento. Per la firma non dovrebbero esserci problemi, e potrà continuare a guidare la difesa per tanti anni ancora.

In queste ultime settimane la Lazio ha mantenuto la porta inviolata per tre partite consecutive, merito di tutti si, ma sopratutto di Luiz, che dopo l’infortunio di Acerbi si è caricato la Lazio sulle spalle ritrovando giocate e tranquillità. Nel match contro l’Atalanta, nonostante  le assenze del club bergamasco, è stato il migliore in campo, sinonimo del fatto  che ha trovato una continuità importante. Ad oggi è il giocatore con più minuti giocati, ben 2.327‘, seguito da F.Anderson e Hysai. Possiamo dire che Luiz Felipe sia indispensabile per questa Lazio e Sarri lo sa bene. Anche per il mercato, la richiesta del tecnico è chiara, un giocatore giovane –Casale su tutti- che possa formare la retroguardia del futuro insieme a Luiz


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Europa League | Pareggio tra Midtjylland-Feyenoord

lunadinicola@gmail.com'

Published

on

 


Finisce la terza giornata dei gironi di Europa League. Dopo il pareggio tra Midtjylland-Feyenoord 2 a 2, un risultato buono per la Lazio. Visto che tutte le squadre del girone F sono pari a 4 punti, la Lazio è terza per differenza reti. Ci sono ancora tre partite disponibili per cercare di arrivare nelle due posizioni, per passare alla fase ad eliminazione diretta.

Ecco gli altri risultati:

GRUPPO A

RISULTATO FINALE Zurigo Psv 1-5
RISULTATO FINALE Arsenal Bodo/Glimt 3-0

GRUPPO B

RISULTATO FINALE Rennes Dinamo Kiev 2-1
RISULTATO FINALE Fenerbahçe Aek Larnaca 2-0

GRUPPO C

RISULTATO FINALE HJK Helsinki Ludogorets 1 a 1
RISULTATO FINALE Roma Betis 1-2

GRUPPO D

RISULTATO FINALE Malmoe Union Berlino 0 a 1
RISULTATO FINALE Braga Union Saint-Gilloise 1-2

GRUPPO E

RISULTATO FINALE Omonia Nicosia Manchester United 2 a 3
RISULTATO FINALE Sheriff Real Sociedad 0 a 2

GRUPPO F

RISULTATO FINALE Sturm Graz Lazio 0 a 0
RISULTATO FINALE Midtjylland Feyenoord 2-2

GRUPPO G

RISULTATO FINALE Olympiacos Qarabag 0-3
RISULTATO FINALE Friburgo Nantes 2-0

GRUPPO H

RISULTATO FINALE Monaco Trabzonspor 3 a 1
RISULTATO FINALE Stella Rossa Ferencvaros 4 a 1

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW