Connect with us

Europa League

UEL, CONFERENZA Sarri: “Rigore? Era simulazione. Noi in crescita, campo pessimo”. E su Pedro e Immobile…

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Termina 2-2 la gara dell’Olimpico tra Lazio e Porto, con i portoghesi che hanno avuto la meglio nel doppio confronto di Europa League, complice il 2-1 della sfida d’andata. Il tecnico laziale Maurizio Sarri in conferenza stampa ha analizzato il pari: “Rigore? La penso come Gasperini: spero i tifosi inglesi riescano a farlo abolire. La sensazione dell’arbitro era quella giusta, era simulazione: il Var poi ha fatto vedere un fermo immagine, è chiaro che un contatto è sempre rigore. La dinamica è troppo importante per determinare un fallo e con i rigori non si può scherzare, decidono le partite. Il Porto è una squadra forte e siamo stati bene dentro la partita: stasera 2 gol annullati, palo, traversa; abbiamo creato e messo sotto una squadra di livello. Un po’ abbiamo sbagliato noi, un po’ siamo stati sfortunati ma a tratti abbiamo giocato alla pari. La sensazione di stasera ed che siamo una squadra in progressiva crescita. Come stanno Pedro e Immobile in vista di domenica? Per Ciro dipenderà dalla stanchezza, a Pedro il tendine da dolore, vedremo domani ma sembra meno grave del previsto. Conceiçao dice che siamo forti? Spero sia vero: la speranza è che eviteremo sempre più le cavolate e continueremo a migliorare. Avremo ora settimane più libere e magari questo ci aiuta a lavorare nei prossimi mesi. Per quanto riguarda il campo, ogni volta che parlo sembra che voglio far polemica ma è uno dei terreni più brutti di Europa: c’erano parti in cui il pallone rimbalzava diversamente. Dispiace perché l’immagine di Roma passa anche da questo. A noi che vogliamo giocare palla a terra, non ci aiuta. Sono andato sotto la Curva a ringraziare, ci hanno aiutato per 90’, erano tantissimi: ho ritenuto doveroso passare da loro, hanno incoraggiato nonostante il risultato”.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Europa League

Europa League, l’Eintracht trionfa sui Rangers dopo i calci di rigore

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Questa sera con la finale giocata tra l‘Eintracht Francoforte e i Rangers si è ufficialmente conclusa l’Europa League 2021-2022. La partita, che si è giocata a Siviglia, ha visto Kostic e compagni trionfare ai calci di rigore. Il match, che nei 120 minuti è terminato 1-1 con i gol di Aribo per gli scozzesi e di Borrè per i tedeschi, è stato pressoché equilibrato con i Rangers che hanno sfiorato la vittoria nei minuti finali in più di un’occasione. Un traguardo che sarebbe stato anche meritato, dato il percorso fatto, ma che è sfumato definitivamente ai calci di rigore.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW