Connect with us

Per Lei Combattiamo

PAGELLE – Lazzari corre e colpisce, Milinkovic col fisico e l’astuzia. Immobile ci prova ma senza fortuna

Published

on

 


Strakosha 6 – Diversi errori fra uscite tardive e palloni regalati agli avversari su cui poi recupera ringraziando anche la poca lucidità degli avversari. La beffa arriva nel finale con Traorè che gli nega l’inviolabilità.

Lazzari 7,5 – Il mancino con cui batte Consigli è solo la gioia finale di una azione solitaria nata dopo aver recuperato palla in mezzo al campo. Copre su Traorè e parte all’attacco con la solita velocità.

Patric 6,5 – Deve marcare Scamacca che lo sovrasta fisicamente ma non si lascia mai superare dalla punta di Dionisi. E’ perfetto in uscita palla al piede azzeccando sempre i tempi dei passaggi ai compagni.

Acerbi 6,5 – Nonostante il clima poco favorevole sfodera una prestazione di livello non lasciando mai la possibilità a Raspadori di creare un pericolo e ribattendo ogni conclusione emiliana.

Marusic 6 – Brivido stile derby nei minuti iniziali della gara con un pallone mal gestito nella propria area di rigore, poi sale la concentrazione e cancella dal campo Defrel senza eccessiva fatica. Bravo in un paio di sovrapposizioni su Zaccagni.

Milinkovic 7,5 – Fisicamente non lo ferma nessuno, a questo abbina una qualità e una eleganza che lo rendono bestiale. Si infila fra le maglie della difesa emiliana e tocca la palla col mancino quanto basta per il raddoppio.

Dall’85’ Basic SV

Lucas Leiva 7 – Vederlo dominare la mediana è da manuale del centrocampista, davanti la difesa è un muro invalicabile e con altrettanta maestria amministra il pallone dando sempre velocità alla manovra. Il brasiliano è tornato ai suoi livelli.

Dal 79′ Cataldi SV

Luis Alberto 6,5 – Tutte le azioni passano per i suoi piedi, preferisce mandare in porta i compagni piuttosto che la conclusione personale. Colpisce una traversa direttamente da calcio d’angolo.

Dal 92′ Akpa Akpro SV

Felipe Anderson 7 – Quando parte sono dolori per il Sassuolo, regala palloni ai compagni che non vengono sfruttati e trova un reattivo Consigli a respingere un suo tentativo col mancino.

Immobile 7 – Vederlo sbagliare così tanto sotto porta è un evento più unico che raro ma a Ciro tutto è concesso. Lotta come un leone dimostrando (a chi poi?, ndr) che ha già metabolizzato la nazionale.

Zaccagni 6,5 – La palla dal piede non riescono a toglierla se non con un fallo, sempre nel vivo dell’azione offensiva senza mai riuscire però a pungere.

All. Sarri 6,5 – La Lazio domina e vince nonostante il risultato possa far sembrare una gara tirata. Il derby sembra essere alle spalle e ora avanti col Genoa.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE A | Rimonta dell’Udinese al Bentegodi

Published

on

 


L’ottava giornata di Serie A si chiude con la partita tra l’Hellas Verona e l’Udinese. Al Bentegodi la squadra di Cioffi si porta in vantaggio al minuto 23 con con una bella conclusione al volo di Doig. Nella ripresa arriva il gol del pareggio con Beto, ma nei minuti finali trova la rete Bijol che chiude il match. La partita finisce 1-2.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW