Connect with us

CalcioMercato

Milinkovic rimarrà alla Lazio?

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Il futuro di Milinkovic-Savic è come non mai un’incognita. Tra le solite voci di interessi da mezza Europa e i rumors circa il bisogno della Lazio di venderlo e di fare cassa per costruire la rosa voluta da Maurizio Sarri, l’epilogo che spetta al sergente è ancora tutto da scrivere.

Sul punto di partenza?

Da una parte è vero che Milinkovic potrebbe giocare in qualunque squadra del mondo date le enormi doti che possiede in mezzo al campo: visione, fisico, forza, passaggio e tiro sono solo alcune delle qualità in cui, ormai da anni, il sergente primeggia in Serie A. Il prossimo anno la Lazio rigiocherà in Europa League e diverse squadre d’Europa, che giocheranno in Champions League il prossimo anno, sarebbero pronte a fare follie per assicurarsi le prestazioni del 21 laziale. A Roma dal 2015, sono molti gli sfizi che il sergente si è tolto maturando come calciatore e come  uomo, segnando anche pagine importanti di questo club insieme a Immobile e compagni. Giocare per una delle squadre più forti del mondo e ritrovarsi sul tetto d’Europa è il sogno di ogni giocatore e Milinkovic ha tutte le caratteristiche per poterlo realizzare.

O di rimanere?

Dall’altra parte è pur vero che nella sua maturità è rimasto un giocatore sempre con i piedi ben saldi a terra, consapevole delle proprie capacità ma anche di tutto ciò in cui poteva migliorare. Basti pensare all’umiltà che ha mostrato a tutti dopo il gol contro il Cagliari nel 2018 a seguito di un inizio di stagione per molti condizionato dalle voci di mercato dell’estate prima. Lacrime che sapevano sia di liberazione che di genuinità nel modo di vivere il calcio e di rimanere a Roma. Con Pioli si mise in mostra, con Inzaghi è cresciuto moltissimo e con Sarri ha probabilmente raggiunto la maturità definitiva, quella che gli permette di inserire la sua enorme qualità in uno scacchiere che davanti ha funzionato molto bene. Non a caso il sergente in questa stagione, con il gol di ieri contro la Juventus, ha raggiunto quota 22 gol in cui ha preso parte segnando o facendo assist, ben 5 in più del suo precedente record. Un annata da ricordare per lui

 

 

Da considerare poi anche il suo grande attaccamento e le sue uscite che un minimo di speranze ai tifosi della Lazio e del sergente le lasciano. La scorsa settimana, dopo la vittoria sulla Sampdoria, ha infatti scritto sui propri social: “Avanti tutta, Lazio mia!“. Ieri dopo il match con la Juventus ha invece detto: “Per il prossimo anno servono nuovi giocatori per puntare alla Champions“, quasi come se fosse un suo obiettivo. A breve terminerà la stagione e il mercato entrerà nel vivo: aspettiamoci di tutto.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Calcio

Portiere Lazio: forte scatto di Maximiano, ora Vicario è in stand-by. L’uno esclude l’altro

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 La Lazio prepara tre colpi. Rispetto a quanto vi abbiamo raccontato poco fa, possiamo andare oltre: c’è una base di intesa con il Granada per Maximiano, ben oltre la clausola superiore ai 20 milioni. Una conference call di poco fa ha sbloccato tutto: la base di intesa è un prestito con diritto di riscatto, il Granada non può permettersi di tenere Maximiano dopo la retrocessione e il ragazzo spinge per la Lazio. Ecco perché Vicario è rimasto in stand-by dopo i proficui contatti di venerdì. Il numero uno dell’Empoli tornerebbe in lizza solo se ci fossero intoppi per Maximiano, ma – ripetiamo – la strada è spianata. Una cosa è sicura: Maximiano esclude Vicario. Il club di Lotito prenderà un altro portiere e Provedel è il profilo che piace di più. Capitolo Romagnoli, ci siamo ormai: in nottata saranno limati gli ultimi dettagli, ingaggio superiore ai 3 milioni a stagione, ma si tratta davvero di aspettare gli aspetti burocratici. Poi toccherà a Casale, operazione da 7-8 milioni più bonus, il via libera del Verona è atteso già nella giornata di lunedì. Alfredopedulla.it 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW