Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Lotito: resto finché vivo

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Cala il sipario sulla stagione della Lazio. Oggi l’ultimo atto con il Verona, non c’è nulla in ballo. Come riporta Il Tempo, il pareggio dell’Allianz Stadium ha già consegnato alla squadra di Sarri la certezza di partecipare alla prossima Europa League. Eppure il presidente Lotito non si è detto del tutto soddisfatto dai risultati della sua creatura. La speranza del presidente biancoceleste è che il prossimo anno la squadra torni a lottare per il quarto posto. «Stiamo lavorando alacremente per migliorare gli obiettivi, speriamo di migliorarci il
prossimo anno. Molto dipenderà anche dall’aspetto ambientale. Noi non siamo secondi a nessuno sotto nessun punto di vista, soprattutto nella voglia di raggiungere il massimo. Sono 19 anni che sono il presidente, altre società hanno avuto avvicendamenti. C’è un atteggiamento volto alla demolizione, nei nostri confronti non c’è una valutazione obiettiva. Sono talmente disgustato dalla comunicazione che rappresenta cose difformi dalla realtà, si creano condizioni di criticità quando non ci sono. Purtroppo per voi sarò qui finché mi assisterà la salute, poi spero di farmi sostituire da mio figlio». Uno sfogo che ha catalizzato l’attenzione e che ha messo in secondo piano la presentazione del ritiro di Auronzo di Cadore

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

CdSera | Primo giorno di scuola, però la Lazio resta con il problema numero 1

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

La campanella suonerà alle 8 in punto, anche oggi che è domenica. In clinica Paideia sono in programma le prime visite mediche per iniziare la nuova stagione e si svolgeranno tra oggi e domani. Stamattina arriveranno Radu, Zaccagni e qualche giocatore della Primavera, che poi si aggregherà in prima squadra. Ad aver già svolto le visite sono stati mister Sarri, Cataldi, Marcos Antonio, Cancellieri e Acerbi, che le ha svolte in Nazionale.

I giocatori stanno rientrando a Roma, tra loro c’è anche Luis Alberto che però non è sicuro di rimanere: la pista che porta a Siviglia è calda e, pur di riportarlo in patria, il club andaluso ha messo sul piatto Oliver Torres + 13 milioni. La Lazio spera di ricavarne di più perché il 30% andrà nelle casse del Liverpool e i soldi rimanenti servono a prendere Ilic e Casale dal Verona. Nella trattativa per il difensore potrebbe rientrare anche Raul Moro.

13 milioni sono stati offerti anche per Vicario, che quindi dovrebbe essere il sostituto di Strakosha. Come vice potrebbe esserci Sirigu, ma Sarri apprezza anche Terracciano.

Lo riporta l’edizione romana de Il Corriere della Sera.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW