Connect with us

CalcioMercato

Vecino: “Mi ha sorpreso che sia venuto fuori il tema di andare alla Lazio, non ho parlato con nessuno”

edo9923@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Matías Vecino, accostato a più riprese alla Lazio in queste settimane, nella giornata odierna ha rilasciato un’intervista alla radio uruguaiana Sport 890, in cui ha parlato del particolare anno che ha vissuto alla corte di Simone Inzaghi e del suo futuro. Il centrocampista uruguaiano quest’anno ha raccolto soltanto 23 presenze in tutte le competizioni stagionali, “è stato l’anno in cui ho giocato meno“. Queste le sue parole:

Sul futuro: “I principali campionati europei si sono interessati a me. Il mio rappresentante sta gestendo diverse opzioni in Italia, Inghilterra, Spagna, Francia e Germania. Questo è qualcosa che mi rende orgoglioso”.

La situazione Inter: “Sono rimasto scioccato per quello che è successo all’Inter. All’inizio della stagione il tecnico mi ha detto che la mia situazione contrattuale non avrebbe interferito con la mia partecipazioneE’ stato l’anno in cui ho giocatomeno. All’inizio della stagione la mia idea era diversa, quindi ho parlato con l’allenatore e la società. Quando la società ha saputo che non avrei rinnovato, ho avuto meno opportunità“.

E sulla Lazio: “Mi ha sorpreso che sia venuto fuori il tema di andare alla Lazio, non ho parlato con nessuno, nemmeno con l’allenatore che conosco. Sono aperto a varie possibilità, dipende dal progetto della squadra, da cosa vogliono da me e cosa torna utile. Ad inizio della preseason deciderò“.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Calcio

Portiere Lazio: forte scatto di Maximiano, ora Vicario è in stand-by. L’uno esclude l’altro

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 La Lazio prepara tre colpi. Rispetto a quanto vi abbiamo raccontato poco fa, possiamo andare oltre: c’è una base di intesa con il Granada per Maximiano, ben oltre la clausola superiore ai 20 milioni. Una conference call di poco fa ha sbloccato tutto: la base di intesa è un prestito con diritto di riscatto, il Granada non può permettersi di tenere Maximiano dopo la retrocessione e il ragazzo spinge per la Lazio. Ecco perché Vicario è rimasto in stand-by dopo i proficui contatti di venerdì. Il numero uno dell’Empoli tornerebbe in lizza solo se ci fossero intoppi per Maximiano, ma – ripetiamo – la strada è spianata. Una cosa è sicura: Maximiano esclude Vicario. Il club di Lotito prenderà un altro portiere e Provedel è il profilo che piace di più. Capitolo Romagnoli, ci siamo ormai: in nottata saranno limati gli ultimi dettagli, ingaggio superiore ai 3 milioni a stagione, ma si tratta davvero di aspettare gli aspetti burocratici. Poi toccherà a Casale, operazione da 7-8 milioni più bonus, il via libera del Verona è atteso già nella giornata di lunedì. Alfredopedulla.it 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW