Connect with us

CalcioMercato

TMW | Lazio, Carnesecchi o Vicario: il futuro della porta è azzurro

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Con ogni probabilità, parlerà italiano il prossimo portiere della Lazio. E avrà anche la carta d’identità non troppo sgualcita: Marco Carnesecchi, 21 anni, o Guglielmo Vicario, 25 anni. Sono loro – entrambi convocati da Mancini per il mega stage di Coverciano – i due nomi in cima alla lista di Sarri e Tare, con il giovane dell’Atalanta in pole position: il vice invece sarà Reina, prossimo a compiere 40 anni ad agosto.

È sempre stato caldeggiato dal tecnico, Carnesecchi, uno degli artefici della promozione della Cremonese, che vorrebbe affidargli le chiavi della propria porta anche in Serie A. Il suo futuro però è nelle mani dall’Atalanta, proprietaria del cartellino. I contatti con la Lazio ci sono stati e ci saranno, la richiesta di 12-15 milioni è considerata eccessiva dai dirigenti di Formello, che tuttavia stanno cercando l’intesa giusta con una formula che potrebbe andare bene a tutti.
Dall’Empoli al Cagliari: e ora?
Se non arriverà la fumata bianca per Carnesecchi, la Lazio accelererà su Vicario. Anche qui la società biancoceleste ha già fatto recapitare il proprio interesse al portiere del Cagliari, l’anno scorso in prestito all’Empoli, ricercato anche dalla Fiorentina, che sarebbe già molto avanti nella trattativa. Il prezzo? Tra gli 8 e gli 11 milioni. Sullo sfondo gli altri nomi sono quelli di Meret, Luis Maximiano e Sergio Rico.

Tuttomercatoweb.com

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Calcio

Portiere Lazio: forte scatto di Maximiano, ora Vicario è in stand-by. L’uno esclude l’altro

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 La Lazio prepara tre colpi. Rispetto a quanto vi abbiamo raccontato poco fa, possiamo andare oltre: c’è una base di intesa con il Granada per Maximiano, ben oltre la clausola superiore ai 20 milioni. Una conference call di poco fa ha sbloccato tutto: la base di intesa è un prestito con diritto di riscatto, il Granada non può permettersi di tenere Maximiano dopo la retrocessione e il ragazzo spinge per la Lazio. Ecco perché Vicario è rimasto in stand-by dopo i proficui contatti di venerdì. Il numero uno dell’Empoli tornerebbe in lizza solo se ci fossero intoppi per Maximiano, ma – ripetiamo – la strada è spianata. Una cosa è sicura: Maximiano esclude Vicario. Il club di Lotito prenderà un altro portiere e Provedel è il profilo che piace di più. Capitolo Romagnoli, ci siamo ormai: in nottata saranno limati gli ultimi dettagli, ingaggio superiore ai 3 milioni a stagione, ma si tratta davvero di aspettare gli aspetti burocratici. Poi toccherà a Casale, operazione da 7-8 milioni più bonus, il via libera del Verona è atteso già nella giornata di lunedì. Alfredopedulla.it 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW