Connect with us

Per Lei Combattiamo

Romagnoli saluta e ringrazia il Milan: “Mi avete accolto che ero un ragazzino e vi lascio da uomo” – VIDEO

Published

on

 


Alessio Romagnoli ringrazia il Milan, dove ha trascorso sette anni indossando la maglia rossonera. Queste le sue parole in un post pubblicato sul proprio profilo Instagram: “Ciao Milan, dopo sette anni è arrivato il momento di dirsi addio. Mi avete accolto che ero un ragazzino e vi lascio da uomo. Il Milan rappresenta per me una famiglia e lo è stata per tutti questi sette anni. Abbiamo passato momenti difficili, ma poi ci siamo ripresi tutto con gli interessi, compiendo un’impresa straordinaria.
Voglio ringraziare tutte le persone che lavorano a Casa Milan e soprattutto quelle a Milanello, con le quali ho condiviso momenti indimenticabili. Ringrazio tutti i compagni che ho avuto in questi anni, tutti i direttori, e tutti gli allenatori. Ci tengo a ringraziare in modo particolare Adriano Galliani e Mister Mihajlovic per avermi portato al Milan; un ringraziamento speciale va a Mister Gattuso perché, oltre ad avermi consegnato la fascia da Capitano, è stata la persona per me più importante nel mio percorso rossonero.
Infine ringrazio voi, tutti i tifosi, per l’affetto ed il sostegno costante e per avermi fatto sentire sempre uno di voi.
Ora è arrivato il momento di salutarci, ma resterà sempre nel mio cuore il ricordo di un’esperienza indimenticabile e di quello che il Milan ha significato per me.
Spero di esservi entrato nel cuore e di avervi lasciato un bel ricordo come calciatore ma soprattutto come uomo, perché questa é la cosa a cui tengo di più.
Vi abbraccio e ci rivediamo presto da avversari. Alessio“.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

Nel mentre, la S.S. Lazio pubblica uno dei primi post sui social, dopo il tanto atteso arrivo del calciatore.
Romagnoli, che ha firmato un contratto quinquennale con il club biancoceleste, ha dichiarato: “Io sono tifoso della Lazio, non l’ho mai nascosto“.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | I conti di Lotito tornano: perdita ridotta

Published

on

 


Stando al bilancio chiuso al 30 giugno 2022, si può notare come la Lazio sia una delle squadre più in salute del campionato italiano e non solo dal punto di vista dei risultati sportivi. I conti sono in rosso, ma il trend è positivo perché in negativo ci sono 17,42 milioni di euro, ma sono 7 in meno rispetto all’anno scorso.

Come sottolinea l’edizione odierna de Il Tempo, i soldi spesi sono stati ben 35,74 milioni, tutti nell’ultima campagna acquisti. Dalle 11 cessioni, invece, sono stati ricavati 14,22 milioni, andando poi a risparmiare 10,88 milioni sugli ingaggi. Anche i giocatori andati in prestito alleggeriscono il carico ingaggi, per la precisione si sono risparmiati 9,46 milioni. Il fatturato, però, si abbassa: da 164,74 dello scorso anno ai 135,25 di ora; ad incidere sono gli introiti derivati dalla Champions League. Le plusvalenze ammontano a 24,8 milioni e i diritti televisivi ne hanno fatti incassare 85,6. Infine, gli abbonamenti hanno portato altri 10,5 milioni di euro.

Foto Fraioli

Proprio ieri si è chiusa l’ultima fase della campagna abbonamenti, portando gli abbonati a 26.193. A Formello, nel frattempo, Sarri continua a lavorare senza gli otto nazionali: arrivano notizie incoraggianti da Patric, ma non da Casale. L’ex difensore del Verona ha accusato un fastidio all’adduttore e oggi dovrebbe sottoporsi ad accertamenti. Ancora assente Lazzari.

foto Fraioli


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW