Connect with us

Per Lei Combattiamo

AURONZO 2022 – DAY 10 | Seduta mattutina: gruppo diviso per reparti. Romagnoli torna a lavorare con la squadra

Published

on

 


Decimo giorno di lavoro per la squadra di mister Sarri in ritiro ad Auronzo di Cadore. Dopo la vittoria della Lazio nell’amichevole di ieri pomeriggio contro il NK Dekani (5-0), questa mattina il gruppo biancoceleste si è ritrovato per la seduta mattutina di allenamento. Dopo un iniziale lavoro di attivazione muscolare e riscaldamento, il gruppo biancoceleste si è diviso per reparti: centrocampisti ed attaccanti si sono spostati sul campo centrale, mentre i difensori sono rimasti sul campo antistante al centrale.

I giocatori offensivi, divisi tra fratinati e non, hanno lavorato sulla verticalizzazione veloce per poi trovare l’attaccante di turno per concludere in porta. Con due vertici alti, da una parte Cancellieri e Romero, dall’altra Akpa Akpro ed Immobile, in mezzo hanno lavorato i centrocampisti sul giro palla, con gli esterni che avevano il compito di servire i rispettivi estremi alti senza far intercettare il pallone.

I difensori si sono concentrati su un lavoro atletico con i preparatori Losi e Fonte. Tra loro è tornato a lavorare con il gruppo anche Alessio Romagnoli che, nel pomeriggio di ieri, ha saltato l’amichevole contro gli sloveni. I quattro portieri invece erano divisi due con la squadra e due a lavoro con i preparatori Nenci e Grigioni: Alia e Furlanetto con la squadra, Maximiano ed Adamonis  individualmente.

Successivamente i due gruppi si sono invertiti, con gli attaccanti e centrocampisti che si sono spostati sul campo antistante al centrale per un lavoro atletico, mentre i difensori, compreso Romagnoli, hanno svolto un lavoro sui movimenti difensivi sul campo centrale. Ad invertirsi anche i portieri: con i difensori hanno lavorato Maximiano che si è alternato con Adamonis.

Per questo decimo giorno di ritiro è in programma solamente la seduta mattutina di allenamento, con mister Sarri che ha concesso il pomeriggio libero alla squadra.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Leggo | La promessa di Immobile: Champions e re dei bomber

Published

on

 


Ciro Immobile scalpita per riprendersi la vetta della classifica cannonieri in A, aperta da Osimhen con 9 reti.

fraioli

Il 4 gennaio contro il Lecce, l’attaccante biancoceleste potrebbe accorciare le distanze. In questi giorni a Formello ha confermato di essere in grande forma. Bruciato ogni primato con la maglia della Lazio, diventando il miglior bomber in assoluto (è a quota 182 gol, ha superato e staccato Silvio Piola che per ottant’anni è stato il miglior marcatore laziale con i suoi 159 gol), si è preso il primato di migliore marcatore biancoceleste in serie A e nelle coppe internazionali. Nel 2020 con 36 gol ha eguagliato il record di Higuain per numero di reti segnate in un singolo campionato di A, e ora sogna di eguagliare Nordhal – fino ad oggi l’unico in grado di aggiudicarsi lo scettro dei bomber per ben cinque volte. Sullo sfondo la Champions, obiettivo stagionale dichiarato: Ciro con i suoi gol vuole riportare la Lazio nell’Europa che conta.

Come riportato da Leggo

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW