Connect with us

Per Lei Combattiamo

Dazn racconta i ritiri delle squadre di Serie A Tim con il format “INSIDE”. Il nuovo episodio è dedicato alla Lazio

Published

on

 


  • Disponibile in piattaforma il nuovo episodio del format INSIDE, il dietro le quinte dei ritiri delle squadre di Serie A TIM;
  • Ad avvicendarsi diversi contenuti che seguono le squadre in questo percorso di preparazione al campionato, oggi è il turno della Lazio.

Milano, 21 luglio – L’inizio della prossima stagione di campionato di Serie A Tim è sempre più vicino, e nell’attesa del calcio di inizio, DAZN racconta ai tifosi il dietro le quinte dei raduni delle squadre con il nuovo format “INSIDE”. L’episodio dedicato alla squadra biancoceleste è disponibile in piattaforma da oggi, giovedì 21 luglio.

Allenamenti, interviste esclusive ai protagonisti delle stagioni passate e ai nuovi arrivati, a condurre gli speciali saranno Diletta LeottaGiorgia RossiPierluigi Pardo e Marco Cattaneo, con il supporto e i contributi degli altri volti di DAZN. Inside racconterà nei mesi estivi i ritiri delle squadre di Serie A TIM, arricchendo così l’offerta on demand della piattaforma di streaming.

In questa cornice i tifosi potranno immergersi nel clima che avvolge la squadra durante il ritiro della Lazio ad Auronzo di Cadore. Da dietro le quinte, Pedro e Patric raccontano le prime impressioni sui nuovi compagni di squadra Alessio Romagnoli, Marcos Antônio, Mario Gila, le ambizioni per la prossima stagione sul fronte Campionato ed Europa League e su come stanno assimilando le idee di Sarri. Proprio Patric farà da guida durante gli allenamenti, spiegando il sistema di gioco di Sarri.

 

Di seguito alcune delle dichiarazioni rilasciate durante l’episodio di INSIDE Lazio.

 

Pedro: “L’unica cosa che voglio è vincere qualche trofeo qua, con la maglia della Lazio: ho vinto in tutti i posti in cui ho giocato e mi manca una vittoria qui, in Italia”.

“Non è una cosa così impossibile vincere il campionato, è difficile perché ci sono tante squadre forti ma dobbiamo lavorare per stare in alto”.

“Dei giocatori nuovi mi sta piacendo molto Marcos Antônio gioca molto velocemente la palla e si muove bene. La sua è una posizione importante per fare girare la squadra come vuole Sarri, ossia giocare veloce, palla avanti palla indietro: può aiutare tanto questa squadra.

L’anno scorso abbiamo lavorato sull’idea di calcio di Maurizio, con tanti giocatori nuovi. Ora partiamo più preparati”.

Patric“In alcune cose dobbiamo migliorare, ad esempio in Europa League saremmo potuti andare avanti: col Porto alcuni giocatori, come Pepe, ci hanno fatto i complimenti per come giocavamo, non meritavamo di uscire. Ma con tutti gli alti e bassi che abbiamo avuto penso che sia stata una stagione positiva, soprattutto considerando un passaggio così grande come quello da Inzaghi a Sarri”.

“Quest’’estate ho visto Romagnoli, gli ho detto anch’io di venire alla Lazio perché ci possiamo divertire quest’anno. È un piacere che sia arrivato, tanto lui quanto Casale e Gila, che conoscevo in Spagna ed è forte. Possiamo fare delle belle cose. So quello che rappresenta roma per tutti voi, cercheremo di portare la Lazio più in alto possibile. Il mate? Quando c’era Caceres abitavo con lui e qualche suo amico, alla fine dopo un po’ di tempo ho iniziato a bere il mate, ora lo bevo sempre. È bello vedere i tifosi ovunque, passi tanto tempo con loro”.

Bernebè: “Olympia fa parte del ritiro. Sarri è il vicino di Olympia, le parla. Lei è nel cuore di tutti gli allenatori che ci sono stati, il suo volo è un presagio di libertà“.

 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | I conti di Lotito tornano: perdita ridotta

Published

on

 


Stando al bilancio chiuso al 30 giugno 2022, si può notare come la Lazio sia una delle squadre più in salute del campionato italiano e non solo dal punto di vista dei risultati sportivi. I conti sono in rosso, ma il trend è positivo perché in negativo ci sono 17,42 milioni di euro, ma sono 7 in meno rispetto all’anno scorso.

Come sottolinea l’edizione odierna de Il Tempo, i soldi spesi sono stati ben 35,74 milioni, tutti nell’ultima campagna acquisti. Dalle 11 cessioni, invece, sono stati ricavati 14,22 milioni, andando poi a risparmiare 10,88 milioni sugli ingaggi. Anche i giocatori andati in prestito alleggeriscono il carico ingaggi, per la precisione si sono risparmiati 9,46 milioni. Il fatturato, però, si abbassa: da 164,74 dello scorso anno ai 135,25 di ora; ad incidere sono gli introiti derivati dalla Champions League. Le plusvalenze ammontano a 24,8 milioni e i diritti televisivi ne hanno fatti incassare 85,6. Infine, gli abbonamenti hanno portato altri 10,5 milioni di euro.

Foto Fraioli

Proprio ieri si è chiusa l’ultima fase della campagna abbonamenti, portando gli abbonati a 26.193. A Formello, nel frattempo, Sarri continua a lavorare senza gli otto nazionali: arrivano notizie incoraggianti da Patric, ma non da Casale. L’ex difensore del Verona ha accusato un fastidio all’adduttore e oggi dovrebbe sottoporsi ad accertamenti. Ancora assente Lazzari.

foto Fraioli


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW