Connect with us

Per Lei Combattiamo

CdS | Lotito, promessa a Sarri: ultimo regalo a sinistra

Published

on

 


Sarri chiede un terzino sinistro a Lotito. Lotito chiede altre vittorie a Sarri. Il Presidente e l’allenatore della Lazio continuano a scambiarsi richieste, oltre alle risate, dopo la vittoria contro il Bologna. Il colloquio è avvenuto dentro l’Olimpico, è stato un incontro leggero e divertente, ma allo stesso tempo aveva l’aria di un summit di mercato. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, Lotito si è lasciato scappare la mezza promessa di “un ultimo regalo” con il sorriso sulle labbra. Il mercato chiuderà il 1 settembre, dopo  aver affrontato Torino e Inter. Il regalo finale può arrivare, ma è sempre legato alle cessioni. Per aggiungere un terzino sinistro serve la cessione di Hysaj, ma a parte il sondaggio del Valencia non sono arrivate offerte. Un’altra possibilità sarebbe la partenza di Fares: l’algerino è reduce da un grave infortunio ed è fermo da gennaio, nessuno se l’è sentita ancora di puntarci.

Lotito sa bene che a Sarri serve un esterno naturale a sinistra. Ha speso come non mai, ma è disposto ad un ultimo sforzo se si verificheranno le condizioni. Il preferito di Sarri è Emerson Palmieri, ma il sogno sta sfumando. Ieri era dato vicino al West Ham, ma si è mosso anche il Nizza, oltre alla Juve. Se sfumerà, bisognerà trovare un’alternativa. Di nomi ce ne sono stati diversi, Udogie, Marcelo, Valeri; a gennaio Sarri aveva chiesto Parisi dell’Empoli, valutato 15 milioni.

Terzino a parte, a Sarri piacerebbe anche Ilic a prescindere da Luis Alberto, ma senza la cessione dello spagnolo è un’operazione impossibile. Il Mago resterà, lo ha confermato anche Tare. Probabilmente anche Milinkovic, anche se i pericoli possono ancora arrivare dalla Premier. Lo United ha perso De Jong e non ha chiuso per Rabiot, ma Lotito è stato chiaro: saranno valutate solo offerte irrinunciabili da parte di top club.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | I conti di Lotito tornano: perdita ridotta

Published

on

 


Stando al bilancio chiuso al 30 giugno 2022, si può notare come la Lazio sia una delle squadre più in salute del campionato italiano e non solo dal punto di vista dei risultati sportivi. I conti sono in rosso, ma il trend è positivo perché in negativo ci sono 17,42 milioni di euro, ma sono 7 in meno rispetto all’anno scorso.

Come sottolinea l’edizione odierna de Il Tempo, i soldi spesi sono stati ben 35,74 milioni, tutti nell’ultima campagna acquisti. Dalle 11 cessioni, invece, sono stati ricavati 14,22 milioni, andando poi a risparmiare 10,88 milioni sugli ingaggi. Anche i giocatori andati in prestito alleggeriscono il carico ingaggi, per la precisione si sono risparmiati 9,46 milioni. Il fatturato, però, si abbassa: da 164,74 dello scorso anno ai 135,25 di ora; ad incidere sono gli introiti derivati dalla Champions League. Le plusvalenze ammontano a 24,8 milioni e i diritti televisivi ne hanno fatti incassare 85,6. Infine, gli abbonamenti hanno portato altri 10,5 milioni di euro.

Foto Fraioli

Proprio ieri si è chiusa l’ultima fase della campagna abbonamenti, portando gli abbonati a 26.193. A Formello, nel frattempo, Sarri continua a lavorare senza gli otto nazionali: arrivano notizie incoraggianti da Patric, ma non da Casale. L’ex difensore del Verona ha accusato un fastidio all’adduttore e oggi dovrebbe sottoporsi ad accertamenti. Ancora assente Lazzari.

foto Fraioli


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW