Connect with us

Per Lei Combattiamo

PAGELLE – Zaccagni e Milinkovic dominano il campo, che gioia per Romagnoli. Momento sfortunato per Ciro

Published

on

 


Provedel 7 – Salvato da Lazzari dopo pochi minuti, strepitosa l’uscita bassa su Gyasi nella ripresa. Una sicurezza sui palloni aerei e nelle uscite fuori dall’area per sventare le ripartenze dei suoi ex compagni di squadra.

Lazzari 6,5 –  Stupisce non vederlo sprintare come ci ha abituati, compensa con una fase difensiva impeccabile aiutando Patric sui tagli di Nzola. Decisivo nel deviare la conclusione di Ellertsson a botta sicura in apertura.

Dal 64′ Hysaj 6,5 – Recupera palloni e fa ripartire l’azione con velocità buttandosi in avanti, suo l’assist per il 4-0 finale di Milinkovic.

Patric 6 – Un tempo per lo spagnolo che è rimasto negli spogliatoi all’intervallo per un fastidio al ginocchio. Un brivido con un pallone regalato agli attaccanti di Gotti e un paio di buone chiusure su Nzola.

Dal 46′ Gila 6,5 – Subito in partita con una bella chiusura, ingaggia un duello in velocità con Nzola prima e Baldè poi dove esce sempre vincitore. Tanta grinta e cattiveria per strappare qualche meritato applauso.

Romagnoli 7,5 – Quel sorriso, quel maledetto sorriso sotto la sua curva per festeggiare la prima rete in biancoceleste con una bella girata col mancino dal limite. Partita serena in fase difensiva comandando la linea alla perfezione.

Marusic 6 – Prestazione ordinata per il montenegrino che si propone poco in avanti ma non si fa mai sorprendere alle spalle. Unica pecca un pallone dato con un attimo di ritardo a Felipe nel primo tempo che poteva andare in porta.

Milinkovic 8 – Una doppietta per far capire alla Serie A chi sia il centrocampista più forte e denominante. Fa sembrare tutto terrificantemente semplice portando a spasso il centrocampo di Gotti.

Cataldi 6,5 – Ha raggiunto ormai la maturità calcistica per essere considerato un regista a tutti gli effetti. Detta i tempi con saggezza e protegge la retroguardia con serenità, la metamorfosi è completata.

Dal 77′ Marcos Antonio 6 – La partita è finita ma finalmente si vede la tigna che era un pò mancata nelle precedenti apparizioni.

Luis Alberto 7 – Entra in campo nella modalità “vedo varchi che voi umani non potete nemmeno immaginare”. Prima manda in porta Immobile steso per il rigore, si ripete per Ciro nella ripresa avviando l’azione del 3-0.

Dal 73′ Vecino 6 – Venti minuti finali con la Lazio che fa pura accademia.

Felipe Anderson 7 – Partenza fulminante con un’accelerazione che porta poi al rigore fallito da Immobile, serve alla perfezione Zaccagni per la rete che apre le danze. Si diverte e fa divertire, tutto a ritmo di samba.

Immobile 6 – Voglia e spirito di sacrificio indiscutibili, rigore e gestione del pallone rivedibili. Stringe i denti per esserci ma si vede che non è un momento fortunato. L’abbraccio del pubblico è la parte più bella di questa giornata.

Dal 64′ Pedro 6,5 – Sempre più specializzato nell’uomo dell’ultima mezzora anche se oggi non serviva per sbloccare la gara, la sua occasione se la crea sempre ma stavolta non è fortunato.

Zaccagni 8 – Il gol è solo la conclusione di una splendida azione in cui parte palla al piede dalla propria metà campo prima di allargare per Felipe che chiude il triangolo vincente. Regala a Milinkovic il pallone del 3-0.

 

All. Martusciello 7 – Sostituisce lo squalificato Sarri in panchina trovando per la prima volta le tre vittorie consecutive in campionato e l’ennesima porta inviolata. La Lazio rende banale una partita che poteva nascondere delle insidie.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

Il difensore del Chievo Verona, Boglioni: “Bella sfida contro la Lazio Women. Sarà il campo a parlare”

Published

on

 


In vista della partita odierna tra Chievo Verona Women e Lazio Women, il difensore Paola Boglioni ha rilasciato un’intervista a calciofemminileitaliano.it, parlando della sfida contro le biancocelesti. Queste le sue parole: «La partita di domenica contro la Lazio sarà un’altra bella sfida. Siamo consapevoli del livello dell’avversario e della positività che portano con loro, ma, come sempre, sarà il campo a parlare. La settimana sta procedendo al meglio, con l’entusiasmo di voler dire la nostra».

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW