Connect with us

Per Lei Combattiamo

CdS | Lazio-Inter: palla a Sarri, Simone di testa

Published

on

 


Il Napoli di Sarri dominava la Lazio di Inzaghi, la sua Juve invece era terrorizzata di fronte alle discese di Lazzari, ai ricami di Luis Alberto e Milinkovic, alla profondità di Immobile. Gli allenatori, fino a prova contraria, non segnano dalla panchina e non esistono precedenti su cui montare teorie per proiettarsi sulla sfida dell’Olimpico. Si misureranno però metodi e principi di gioco. L’Inter ci arriva con l’entusiasmo e le nuove idee di Simone. Un dato: 7 gol di testa su 22 dall’inizio del campionato. Significa mediamente uno a partita per il migliore attacco della Serie A. Cinque su palle inattive, di cui tre su calcio d’angolo. Sarri ci arriva con il ritardo del suo progetto. E alla Lazio mancherà anche Acerbi. La linea difensiva, secondo il tecnico, non ha ancora trovato una guida, o uno che sappia condurre il reparto. La Lazio di Inzaghi aspettava, si  chiudeva. Questa dovrebbe tenere i piedi sulla linea di centrocampo e non ci riesce. La Lazio deve migliorare tanto ma è già nel sentiero del possesso palla: prima nella classifica della Lega, mediamente conserva il controllo del gioco per 29’39” a partita. L’Inter, alla stessa voce, è settima. Non basta però tenere palla, bisogna limitare gli errori nella fase difensiva, altrimenti è inutile. I biancocelesti giocano di più: 749 palloni contro 607. L’Inter è più efficace: 122 tiri a 85, 32 cross a 20, 41 angoli a 27. Sarri chiederà ai suoi giocatori di alzare il ritmo, di pressare di esprimere coraggio e furore. Corriere dello Sport.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

CorSera | Romagnoli e Casale, la coppia italiana che ha blindato la Lazio

Published

on

 


Sei volte di fila schierati dall’inizio e porta inviolata in 4 gare.

Grazie al lavoro di mister Sarri, la Lazio ha incassato 11 gol in 15 gare di campionato. Ma ci sono ancora margini di miglioramento. Dal 16 ottobre scorso contro l’Udinese, il tecnico ha schierato RomagnoliCasale e in campionato non li ha più cambiati; la coppia difensiva ha mantenuto la media di 2 partite su 3 senza subire reti.

Fraioli – Proietto

Con sole 6 apparizioni in coppia, l’affinità non può che migliorare: avendo d’altronde solo 24 anni uno (Casale) e 27 l’altro (Romagnoli), potrebbero formare la difesa centrale per le prossime stagioni. La Lazio non è abituata ad avere a lungo termine una coppia di italiani a proteggere la propria porta, gli ultimi a giocare con continuità erano stati Biava e Stendardo.

foto Fraioli

Come riportato dal Corriere della Sera

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW