Connect with us

Per Lei Combattiamo

Scudetto 1915, Mignogna: “La fondatezza della richiesta è stata dimostrata in tutti i modi possibili”

Published

on

 


L’avvocato Gianluca Mignogna è tornato a parlare dello scudetto del 1915 e della possibilità di ottenere l’ex aequo con il Genoa, squadra a cui venne assegnato d’ufficio quello scudetto senza che la sfida decisiva per l’assegnazione venisse giocata da parte della squadra ligure e dalla Lazio, club per cui viene, per l’appunto, chiesta l’assegnazione. “Il dado ormai è tratto. Irreversibilmente. È giusto, sacrosanto e doveroso che la Lazio ed i Caduti Laziali della Grande Guerra siano insigniti con l’ex aequo dello Scudetto 1915. La fondatezza della richiesta è stata dimostrata in tutti i modi possibili ed immaginabili, perché le risultanze documentali hanno comprovato inconfutabilmente che il titolo di “Campione d’Italia 1914/15” non è mai stato formalmente assegnato, che post guerra il Genoa ottenne d’ufficio esclusivamente il titolo di “Campione dell’Italia Settentrionale”, su campo la Lazio conquistò il titolo di “Campione dell’Italia Centro-Meridionale” e l’Internazionale Napoli (con una sola partita omologata) il titolo di “Campione della Regione Campania”.
Ma da quando in occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale, il 24 Maggio 2015, partì inesorabile rivendicazione dell’ex aequo, quanti saranno stati coloro che in un modo o nell’altro hanno artatamente tentato di frapporsi, strumentalizzare e/o silenziare le ragioni degli Eroi Laziali della Grande Guerra?
Tanti, tantissimi. Anzi troppo e troppi, senza dubbio alcuno.
In ordine sparso: manipolatori, oscurantisti, ignavi, opportunisti, tramatori, invidiosi, mistificatori, distrattori, iscarioti, servilisti, saccenti, censori, codardi, ipocriti, denigratori, pennivendoli e chi più ne ha più ne metta… Niente che possa fermare la determinazione del Popolo Laziale!”

fonte laziostory.it 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus, Allegri: “Il rapporto di amicizia con Agnelli non finirà con il termine della sua presidenza”

Published

on

 


 

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato della situazione che tanto continua a far discutere in casa bianconera, legata alla scissione del Cda della Società. Il Presidente Agnelli, Pavel Nedved e Arrivabene hanno infatti lasciato il Club bella serata di ieri .

Di seguito le parole di Allegri:

“È sempre molto positivo sentire la vicinanza degli azionisti e quindi ringrazio John Elkann per queste parole. In questi anni di lavoro, passione e vittorie, ho sempre potuto contare sul sostegno di Andrea Agnelli, al quale mi lega un rapporto di amicizia, che non si interromperà con la fine della sua presidenza. Sono figure di riferimento per il mondo bianconero che deve rimanere concentrato sul lavoro quotidiano in campo per ottenere i risultati che tutti vogliamo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW