Connect with us

Per Lei Combattiamo

GdS | Inter, Correa: “Inzaghi un fratello maggiore, a Dzeko dico che a Roma vincevamo sempre noi. Luiz Felipe? Pace fatta, ma in campo non piangeva per me”

Published

on

 


L’attaccante dell’Inter Joaquin Correa ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport, nella quale ha affrontato diversi temi: dal suo primo derby di Milano che andrà Instagram cena questo weekend, al rapporto con l’allenatore Simone Inzaghi all’episodio che ha coinvolto lui e Luiz Felipe al termina di Lazio-Inter.

Queste le sue parole:

“Genova, Siviglia, Roma: derby caldi, ma nessuno come quello della Plata: Estudiantes-Gimnasia. Anche solo battere un angolo fuori casa diventa difficile!.”

“Inzaghi non lo vedo cambiato, è sempre tranquillo e determinato. Bravissimo a gestire con intelligenza: un fratello maggiore che si fa volere bene dai suoi giocatori. E anche il suo staff lavora benissimo: per questo penso che le cose andranno bene per noi, basta solo avere pazienza. A Roma preparava i derby dandoci tranquillità, lasciandoci liberi, senza mettere troppo pressione. E così dava una spinta in più, infatti ne abbiamo vinti tanti... Con Dzeko ci scherzo spesso: gli dico che a Roma vincevamo sempre noi. Averlo come avversario era dura, meglio sia con noi: è pazzesco, segna tantissimo

“Dopo la sconfitta con la Lazio abbiamo cambiato la mentalità, anche se il mister non ci ha detto niente di particolare, ma l’atteggiamento è sicuramente un po’ cambiato. Abbiamo trovato più sicurezza, sistemato qualcosa e adesso siamo più padroni della partita, sia davanti che dietro. Se riusciremo a sviluppare questo gioco, avremo grandi chance di vincere. Inzaghi è sempre tranquillo e determinato, e anche il suo staff lavora benissimo: per questo penso che le cose andranno bene per noi, basta avere pazienza”

L’episodio a fine gara con Luiz Felipe?Alla fine il cattivo sono stato io per la reazione nervosa! Non era il momento giusto, ma abbiamo subito fatto pace e resta un fratello. In campo, però, non piangeva per me, ma per l’espulsione“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Casemiro regala tre punti al Brasile: Svizzera battuta e qualificazione agli Ottavi | FOTO

Published

on

 


Si è conclusa la 2° giornata del Girone G dei Mondiali di Qatar 2022. Dopo il pari per 3-3 tra Camerun e Serbia, arrivato questa mattina, al Brasile è bastato un gol di Casemiro, centrocampista del Manchester United, per battere la Svizzera. Un 1-0 che significa qualificazione agli Ottavi di finale per la Nazionale brasiliana con un turno d’anticipo. La Svizzera, dopo aver vinto all’esordio con il Camerun e con questo k.o., si giocherà la qualificazione nell’ultima giornata contro la Serbia di Sergej Milinkovic-Savic. L’altro match sarà Camerun-Brasile. Questa la situazione del Gruppo G dopo la 2° giornata:

BRASILE 6 PUNTI (Diff. Reti +3)

SVIZZERA 3 PUNTI (Diff. Reti 0)

CAMERUN 1 PUNTO (Diff. Reti -1)

SERBIA 1 PUNTO (Diff. Reti -2)

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW