Connect with us

Per Lei Combattiamo

Italia-Macedonia del Nord, Pandev: “Azzurri favoriti, ma la pressione è tutta su di loro. Immobile? L’attaccante giusto per Mancini”

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Giornata di vigilia per l’Italia di Roberto Mancini. Domani sera, allo Stadio Renzo Barbera di Palermo, gli Azzurri scenderanno in campo per la sfida contro la Macedonia del Nord, con l’obiettivo di proseguire verso la Finale dei Play-Off di qualificazione al Mondiale di Qatar 2022. L’Italia ha un solo obiettivo, vincere, per poi affrontare la vincente di Portogallo-Turchia nell’ultimo atto. Per parlare della sfida di domani e non solo, ai microfoni del sito Corriere.it, è intervenuto Goran Pandev, ex attaccante di Lazio, Inter e Genoa, attuale centravanti del Parma, ma anche il miglior calciatore della Macedonia del Nord. Proprio quest’estate, dopo l’Europeo, ha dato l’addio alla Nazionale.

Queste le sue parole sulla sfida di domani sera tra la sua Nazionale e l’Italia: “E’ la partita che non avrei mai voluto, soprattutto in semifinale. La Macedonia per me è tutto, ma l’Italia mi ha dato tutto, è il Paese dove sono nati i miei figli. Giocare con i campioni d’Europa in trasferta per noi non è certo l’ideale: l’Italia, come il Portogallo con la Turchia, è favorita. Ma è anche vero che la pressione è tutta su di loro. Elmas squalificato? Per l’Italia è un vantaggio, perché lui è fondamentale, è il più forte e poteva mettere in difficoltà gli azzurri. Voi avete abbondanza, potete permettervi di lasciare a casa uno come Balotelli. Giovedì i miei compagni ce la metteranno tutta”.

Attuale attaccante del Parma in Serie B, dopo aver lasciato il Genoa nell’ultima finestra invernale di calciomercato, Pandev si è espresso anche sul livello del calcio italiano in questo momento: “Ci sono tanti giovani bravi e vincere un Europeo in casa dell’Inghilterra non è per nulla facile. Ma rispetto a vent’anni fa quando sono arrivato nel vostro campionato si è abbassato il livello tecnico. Anche per questo, tanti vecchietti come me, Ibrahimovic, Chiellini o Quagliarella, vanno ancora così bene. Cosa vuole dire duellare con Bonucci e Chiellini? È più difficile, si conoscono a memoria. Se non gioca Giorgio per noi è meglio, anche se Bastoni mi piace un sacco: è lui l’erede naturale”.

In conclusione, da attaccante ad attaccante, Goran Pandev si è espresso anche su Ciro Immobile e, alla domanda se fosse rimasto stupito dalle critiche al bomber della Lazio in Nazionale, ha risposto: “È un grandissimo giocatore, forse in Nazionale sente un po’ di pressione, ma fa gol e aiuta tanto la squadra. È l’attaccante giusto per Mancini”.

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Dall’Inghilterra: “Il West Ham rinuncia ad Emerson Palmieri”

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Uno dei nomi per la fascia sinistra della Lazio era quello di Emerson Palmieri, che nelle ultime ore è sembrato sempre più vicino a vestire la maglia del West Ham. Come riportato dal “The Sun“, infatti, il club inglese avrebbe rinunciato al giocatore per le eccessive richieste del terzino italo-brasiliano. Una decisione definitiva, che riaprirebbe le porte a Lazio e Juventus, con il club bianconero che nelle ultime settimane era fortemente interessato al giocatore.

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW