Connect with us

CalcioMercato

Lazio, filo diretto con Verona: non solo Casale nel mirino

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

La Lazio ha puntato Carnesecchi per la porta, ha provveduto al rinnovo contrattuale di Patric fino al 2027, si appresta a chiudere gli accordi con Romagnoli, ma prenderà un altro centrale. Resta in lizza Casale, vecchio obiettivo di gennaio che può tornare di moda per 7-8 milioni. Ma ci sono un paio di soluzioni all’estero che il club sta valutando, centrali di 21-22 anni che possono rappresentare un investimento per il futuro. Occhio, però, ai rapporti con il Verona che hanno portato già all’operazione Zaccagni lo scorso gennaio. Un profilo che piace molto è quello di Ivan Ilic, classe 2001, che l’Hellas aveva riscattato la scorsa estate dal Manchester City per circa 7,5 milioni. La Lazio è intrigata, ha preso Marcos Antonio e con Ilic sarebbe proiettata sempre più nel futuro con giovani di qualità. Ilic tra l’altro è nato esterno offensivo, può fare la mezzala o il regista. La valutazione non è inferiore ai 20 milioni. E l’operazione si potrebbe fare soltanto nel caso di uscita di Luis Alberto, che non è incedibile. Mentre per Milinkovic-Savic il discorso è chiaro: Lotito per ora non si sposta dalla valutazione di 100 milioni, bonus compresi. Aggiornamento su Allan e Vecino: il primo è una pista molto complicata per il suo ingaggio, l’ormai ex Inter è un’idea cullata da gennaio ma per il momento non ci sono stati affondi. AlfredoPedullà.com

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Calcio

Portiere Lazio: forte scatto di Maximiano, ora Vicario è in stand-by. L’uno esclude l’altro

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 La Lazio prepara tre colpi. Rispetto a quanto vi abbiamo raccontato poco fa, possiamo andare oltre: c’è una base di intesa con il Granada per Maximiano, ben oltre la clausola superiore ai 20 milioni. Una conference call di poco fa ha sbloccato tutto: la base di intesa è un prestito con diritto di riscatto, il Granada non può permettersi di tenere Maximiano dopo la retrocessione e il ragazzo spinge per la Lazio. Ecco perché Vicario è rimasto in stand-by dopo i proficui contatti di venerdì. Il numero uno dell’Empoli tornerebbe in lizza solo se ci fossero intoppi per Maximiano, ma – ripetiamo – la strada è spianata. Una cosa è sicura: Maximiano esclude Vicario. Il club di Lotito prenderà un altro portiere e Provedel è il profilo che piace di più. Capitolo Romagnoli, ci siamo ormai: in nottata saranno limati gli ultimi dettagli, ingaggio superiore ai 3 milioni a stagione, ma si tratta davvero di aspettare gli aspetti burocratici. Poi toccherà a Casale, operazione da 7-8 milioni più bonus, il via libera del Verona è atteso già nella giornata di lunedì. Alfredopedulla.it 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW