Connect with us

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, un gennaio casalingo: 4 partite su 6 all’Olimpico, con 2 scontri diretti…

Published

on

 


Empoli, Bologna, Milan e Fiorentina. Con in mezzo le uniche due trasferte: a Lecce il 4 gennaio e a Reggio Emilia contro il Sassuolo il 18. La Lazio si prepara a un gennaio intenso, da trascorrere però con i propri parenti – per rimanere nel mood natalizio – alias tifosi. Perché in meno di 30 giorni, per 4 volte giocheranno nel proprio stadio, in quell’Olimpico che quest’anno, con la Lazio, vanta in campionato una media di poco più di 41 mila spettatori: solo Roma, Milan e Inter viaggiano su numeri migliori.

Ecco, l’entusiasmo che si è creato intorno alla Lazio dovrà spingere la squadra di Sarri in un mese delicatissimo. Perché si ritornerà a giocare dopo la lunga sosta per i mondiali, dunque nessuno saprà cosa poss accadere. Perché inizia la Coppa Italia (il 19 con il Bologna) e perché in pochi giorni, tra il 24 e il 29, i biancocelesti dovranno affrontare due big match: contro i campioni d’Italia del Milan e contro la Fiorentina, che nelle ultime uscite del 2022 è sembrata in netta ripresa. Poi a febbraio inizieranno anche le coppe europee, con la Lazio impegnata in Conference con il Cluj. Partire forte a gennaio, quindi, e darsi subito un forte slancio può essere fondamentale per la lunga seconda parte di stagione. Ricapitolando, la Lazio tornerà in campo il 4 gennaio a Lecce, poi Empoli, trasferta contro il Sassuolo e di nuovo in casa col Bologna (Coppa Italia), per poi la doppietta con Pioli e Italiano. TuttoMercatoWeb/Riccardo Caponetti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus-Lazio, Tare nel pre partita: “Milinkovic? Fiducioso sul rinnovo”

Published

on

 


Prima del match tra Juventus e Lazio, il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare ha parlato così ai microfoni di Mediaset. Ecco le sue parole:

Siamo assolutamente favoriti, c’è una Juve che ha bisogno di una grande reazione e questo deve farci stare ancora più uniti. Questa per noi è una grande opportunità, con la Coppa Italia che è un obiettivo stagionale, anche se non sarà semplice. La Champions League? E’ un altro obiettivo, stasera c’è la Coppa Italia ed è un’occasione per raggiungere un traguardo, dopo che l’ultima in campionato non è andata come avremmo voluto. Pellegrini? L’allenatore aveva espresso questa necessità per quella parte del campo, e abbiamo portato un ragazzo giovane e innamorato di questi colori. Ennesimo tormentone su Milinkovic Savic da qui a giugno? A me fa l’effetto contrario perché so come stanno le cose e quindi non c’è nessun tormentone: ogni cosa si risolverà al momento opportuno. Si legge che il giocatore avrebbe dei dubbi sul rinnovo del contratto? La cosa positiva è che io non leggo mai quello che viene scritto perciò non vado avanti né con i sé e né con i ma. So come stanno le cose e sono tranquillo. Se sono fiducioso? Sempre, sempre”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW