Fraioli
Fraioli

Con i quattro gol rifilati alla Salernitana la Lazio ha ottenuto il secondo successo consecutivo in Serie A, ritrovando i tre punti dopo la sconfitta nel derby contro la Roma. Con i pareggi di Atalanta e Napoli, i biancocelesti vedono le proprie quotazioni in rialzo per trovare un posto in Europa: quella con l'Inter sarà l'unica sfida sulla carta proibitiva, per un calendario che offrirà allora Lazio la possibilità di macinare punti contro avversarie alla portata. Dopo il successo contro i campani dello scorso venerdì, i biancocelesti saranno impegnati venerdì alle 18:30 in trasferta con il Genoa

Il bilancio

Marassi è da sempre stato un campo ostico per le sorti della Lazio. Per citare il più semplice dei dati, in Liguria la Lazio ha ottenuto quattro vittorie nelle ultime tredici sfide giocate in trasferta contro i rossoblù. È sempre stato complicato cercare di capire il motivo per cui Genova abbia sempre rappresentato una spina nel fianco per la Lazio, che in tante stagioni anche ad alti livelli non è mai riuscita a esprimersi con continuità contro i rossoblù. Nelle ultime tredici sfide a Marassi, a partire dal 2010 la Lazio ha ottenuto appunto quattro successi, quattro pareggi e cinque sconfitte. 

I quattro successi

Tra il 2012 e il 2014 arriva a Marassi una striscia di quattro sconfitte consecutive, mentre il primo successo in questo arco temporale arriva nel 2010, con i biancocelesti di Reja che riuscirono a ribaltare il Genoa di Gasperini, con le reti di Dias e Floccari a rispondere all'iniziale vantaggio firmato Palacio. Arriva a settembre 2017 il secondo successo, con la Lazio di Inzaghi che vinse 2-3 contro la squadra di Juric: è Bastos a regalare il vantaggio iniziale ai suoi, con Pellegrini che trova la rete del pareggio. Fu Immobile a riportare i suoi in vantaggio, prima della doppietta di Pellegri: a segnare il gol decisivo fu ancora Immobile al minuto 82'. Nel 2020, poco prima dello stop legato al coronavirus, la squadra di Inzaghi si impose ancora a Genoa, ancora con il punteggio di 2-3: Marusic, Immobile e Cataldi decisivi per il successo finale. L'ultimo successo biancoceleste arrivò nel primo anno di Maurizio Sarri a Roma, con la Lazio che vinse contro il Genoa di Blessin con il punteggio di 1-4:

Corsa all'Europa, il calendario delle squadre coinvolte
Bruno Giordano: "Felipe Anderson? La Lazio più di questo non poteva fare. Su Luis Alberto..."
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi