Provedel è il titolare, ma viene da due mesi di inattività causa il brutto infortunio alla caviglia rimediato nel finale di gara contro l'Udinese. Mandas è stato chiamato a sostituirlo ed ha risposto benissimo. Tudor ora dovrà scegliere chi far giocare tra i pali nel finale di stagione, specialmente domani contro l'Inter. Le gerarchie non sono in discussione, ma il momento sì. 

I dubbi di Tudor

Provedel ha recuperato dall'infortunio e si allena bene da una settimana. La normalità dovrebbe riportarlo in porta, ma è comprensibile che un allenatore, a due giornate dalla fine e con ancora tutto in ballo, si chieda se sia il momento giusto per farlo tornare. Mandas, con tre parate meravigliose, è stato protagonista contro l'Empoli e continua a crescere. 

Christos Mandas
Christos Mandas

Il calciomercato passa anche dai portieri

La società punta su entrambi, anche se non è esclusa la cessione del greco qualora arrivassero offerte irrinunciabili dalla Premier. Allo stesso modo, Provedel è un pupillo di Thiago Motta, che si appresta ad essere il sostituto di Allegri alla Juve nella prossima stagione. 

Le convocazioni per l'Europeo

Prima di decidere il futuro dei portieri, però, la Lazio deve blindare la qualificazione europea e successivamente stabilire il budget. Il campionato sta finendo e per Provedel sarebbe importante tornare a giocare anche in ottica Europeo, con Spalletti che lo tiene d'occhio e che diramerà la lista dei pre-convocati in modo ufficiale giovedì. Donnarumma e Vicario sono sicuri, Meret è favorito come terzo, ma il quarto posto è conteso tra il portiere della Lazio e Carnesecchi, il quale sarà impegnato in campionato fino al 2 giugno. 

Corriere dello Sport

La Repubblica | L'ex Vecino arma anti-Inter. Spalletti richiama Immobile
37° SERIE A | LIVE INTER-LAZIO
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi