Tempo di bilanci e analisi in casa Lazio con una stagione di alti e bassi, più bassi che alti, con l'imperativo categorico di risollevarsi per regalare ai tifosi una stagione con continuità che possa assicurare quel tanto atteso salto di qualità.

Per il futuro la società biancoceleste potrà contare senza dubbio su Mattia Zaccagni fresco di rinnovo e gol siglato, pronto a diventare il punto di riferimento di questa nuova Lazio. I biancocelesti dovranno poi ritrovare la miglior versione di Casale per mettere quei centimetri e quella forza utili a blindare la difesa, che in più di qualche occasione quest'anno ha vacillato. 

Per parlare dei suoi due assistiti è intervenuto in esclusiva a Football Crazy, programma televisivo in onda ogni martedì alle 21:00 condotto dalla nostra direttrice Elisa Di Iorio su T9, l'agente dei due calciatori, Mario Giuffredi.

Le parole dell'agente Giuffredi:

 

Zaccagni?

"La stagione non si è conclusa al massimo si può fare sempre meglio, però per come sono andate le cose ad un certo punto si è raddrizzata nel miglior modo possibile arrivando in Europa League. Mattia nonostante gli infortuni ha fatto sette gol quindi tutto sommato la stagione si è rimessa nella giusta carreggiata.

Zaccagni avendo rinnovato per 5 anni ha chiesto di voler continuare il suo percorso alla Lazio ed essere un giocatore simbolo è un qualcosa che gli riconoscono tutti quindi mi auguro che Zaccagni sia uno dei protagonisti per il futuro della Lazio.

Si potrà rivedere il vero Casale grazie a Tudor?

“Casale ha avuto una stagione in cui gli è capitato di tutto e di più, il rendimento è stato condizionato molto dalle situazione extra-campo. Con Tudor a tratti ha già fatto vedere qualcosa del vecchio Casale, credo che il ragazzo abbia solo bisogno di staccare e andare in vacanze e sono convinto che con Tudor che tornerà protagonista. Il primo anno alla Lazio ha fatto un bellissimo campionato, ci può stare che quest'anno le problematiche lo abbiano portato a fare prestazioni non altissime: il valore del giocatore rimane fuori discussione e l'anno prossimo ritornerà ai suoi livello.”

Casale

Il rinnovo di Zaccagni era già programmato o c'è stata un'accelerata dopo l'addio di Anderson?

"Del rinnovo di Zaccagni ne parlavamo dall'estate scorsa, ci abbiamo messo tanto tempo in cui ci sono stati momenti in cui ci siamo allontanati e riavvicinati continuamente durante la stagione. Sicuramente l'addio di Anderson ha fatto accelerare Lotito per dare una risposta ai suoi tifosi e questa è stata la chiave per chiudere sottolineando la grande volontà di Zaccagni di rimanere, nonostante ci fossero altre situazioni ma il suo sogno era di continuare."

Sul mercato

È ancora presto per parlare di mercato e dei miei assistiti

PRIMAVERA | LIVE Roma-Lazio: 3-2 (Konè 3', 34' Golic, Sardo 48', 54' Pagano, 68' Alessio )
ESCLUSIVA | Giuffredi, ag. Di Lorenzo: "A prescindere da Conte il ciclo a Napoli è finito…"
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi