E' stato sicuramente uno dei migliori nel centrocampo laziale di quest'anno: Matias Vecino ha totalizzato ben 6 gol in campionato e 1 in Champions League. L'Uruguayano è riuscito ad imporsi anche con l'arrivo di Tudor, che lo ha schierato dall'inizio nelle ultime due gare di campionato. In questi minuti, Vecino ha comunicato il suo addio alla Nazionale tramite un post sul suo profilo Instagram

Vecino comunica il suo addio con la Nazionale Uruguayana

Da quando ho memoria, il mio grande sogno nel calcio è sempre stato quello di poter un giorno difendere quella maglia.
Ogni passo che ho fatto nella mia carriera è stato con l’obiettivo di raggiungere in futuro la Nazionale maggiore.
Quando l’ho raggiunto, ho provato e lavorato ancora più duramente per continuare a farne parte. Ho dato il massimo in ogni allenamento e in ogni partita che ho dovuto giocare. Mi sento estremamente felice e orgoglioso di aver giocato
70 partite con la maglia più bella di tutte! Dall'esordio contro il Brasile nel 2016, all'ultimo con i Paesi Baschi, sono stati 8 anni di un percorso incredibile. Ho raggiunto molti degli obiettivi e dei sogni che avevo, ma la cosa più importante è che ho portato con me tanti amici e ricordi che rimarranno per sempre incisi nel mio cuore. Ovviamente non è stata una decisione facile, né quella che ho preso dall’oggi al domani. Ma sinceramente sento di aver chiuso un ciclo e di aver dato tutto quello che avevo da dare alla Nazionale. Ringrazio l'Associazione e tutte le persone che ne fanno parte per il trattamento ricevuto in tutti questi anni. D’ora in poi tiferò come un altro tifoso e augurerò sempre il meglio all’Uruguay.
Saliamo su La Celeste!

Giordano: "Tudor ha fatto quello che doveva fare. Ecco il mio voto sul campionato"
Kamada: "Finalmente ho avuto un posto dove potevo esprimermi. E' stata una stagione difficile ma..."
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi