Oggi alle 18.30 si giocherà uno dei posticipi di questa lunghissima giornata di Serie A, Hellas Verona-Lazio. La Lazio arriva in Veneto dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia e dopo il pareggio in casa contro la Fiorentina. Anche il Verona viene da un pareggio, contro l’Udinese, e precedentemente dalla vittoria contro il Lecce. I gialloblù hanno disperatamente bisogno di punti per uscire dalla zona retrocessione e provare ad agguantare lo Spezia 5 punti più su. Ecco perché, come ogni match che vede protagonisti Lazio e Verona al Bentegodi, ci sarà da sudare.

Basti ricordare solo all’ultimo Hellas-Lazio, giocato il 24 ottobre 2021: un pesantissimo 4-1 messo a segno interamente dal Cholito Simeone, ora in forza al Napoli, con la rete di Immobile del tutto inutile. Quella partita ha contribuito al bilancio in negativo della Lazio al Bentegodi: i precedenti, infatti, sono a favore degli scaligeri, con 10 vittorie contro 6 biancocelesti. Delle 10 sconfitte della Lazio 4 sono state consecutive, dal 1999 al 2014 (negli anni di mezzo il Verona era retrocesso). L’ultima vittoria biancoceleste risale all’ultima stagione di Simone Inzaghi, nel 2020/21, quando una rete di Milinkovic in pieno recupero ha regalato i tre punti alla Lazio. L’ultimo pareggio a Verona, invece, risale a quasi 10 anni fa, nella stagione 2014/15, quando Lulic e Toni firmarono l’1-1.

PRIMAVERA 2 | Continua la corsa alla vetta: Lazio in trasferta a Monopoli per il primo posto in solitaria
CorSera | La Lazio non alza l’asticella: Europa e Coppa Italia tabù
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi