Sembrava tutto risolto. Le indiscrezioni di ieri davano per risolta la questione tra Kamada e la Lazio, con il giapponese che avrebbe dovuto firmare il rinnovo triennale con i biancocelesti. Poi, a serata inoltrata, l'intoppo. 

La ricostruzione

Kamada e il suo entourage avrebbero firmato il rinnovo a patto che ci fosse stata una clausola rescissoria molto bassa. Lotito, invece, avrebbe voluto metterla a 20 milioni. Da lì le prime discussioni, fino ad arrivare alla certezza intorno a mezzanotte che il rinnovo non ci sarebbe stato. La Lazio perde così un elemento importantissimo della rosa, rinato con Tudor dopo esser rimasto in disparte per troppo tempo con Sarri. 

La decisione sul nuovo club

Come riporta Fabrizio Romano, Kamada andrà al Crystal Palace. Il club inglese aveva già formulato la sua proposta nei giorni scorsi, con un ingaggio che si sarebbe aggirato intorno ai 5 milioni di euro. Il giapponese l'aveva accantonata preferendo la Lazio, ma ora la situazione si è ribaltata. Ha chiesto di lui Oliver Gasner, il tecnico che lo ha allento all'Eintracht, e ora si sta avvicinando la fumata bianca.

La Repubblica | Idea Amrabat, Tudor spinge. Ansia Kamada
Mourinho, l'ex tecnico della Roma pronto a firmare per una nuova squadra. ecco quale
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi