Fraioli
Fraioli

Come riporta l'edizione odierna de La Repubblica, i tifosi stanno dando la colpa ai calciatori, specialmente al capitano Immobile, delle dimissioni di Sarri. Non solo sui social, ma anche nella vita reale. Il calciatore mercoledì era in macchina con il figlio Mattia, 4 anni, nel quartiere Fleming e un uomo è sceso dalla propria auto e lo ha insultato. Lo stesso è accaduto ieri alla moglie Jessica. La situazione sta peggiorando pericolosamente e non è più circoscritta ai social, Immobile e la moglie subiscono attacchi e vengono aggrediti anche quando sono con i bambini.

Mai Ciro avrebbe pensato di poter vivere una situazione così alla Lazio, anche se i suoi contestatori rimangono una minoranza. Contestazioni alimentate dalle dichiarazioni del Presidente Lotito ieri al tg1, in cui afferma che Sarri è stato tradito dal comportamento di alcuni calciatori. La colpa, dunque, è stata scaricata nuovamente sui calciatori.La maggioranza del tifo biancoceleste però non dimentica ciò che Ciro ha fatto in questi 8 anni di Lazio, ormai diventata la sua squadra del cuore. Non si parla però di critiche per le prestazioni in campo, bensì per questioni che per primo lui reputa assurde, come ha spiegato nei giorni scorsi su Instagram. E' ormai evidente che questi saranno gli ultimi mesi di Immobile in biancoceleste, l'addio appare ormai scritto.

ESCLUSIVA | Frosinone-Lazio, Calisti: "Sarri voleva creare un ciclo importante, ha capito che qui non c'è volontà"
Il Messaggero | Caso Luis Alberto, arriva il chiarimento dopo il "like" galeotto
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi