Con le dimissioni di Igor Tudor e l'arrivo di Marco Baroni che a breve diventerà ufficiale, può cambiare il futuro di alcuni giocatori che con il tecnico croato non sono stati centrali nel gioco. Dopo il problema della pubalgia che lo ha costretto a star fuori per molto, Rovella sotto la gestione Tudor è partito titolare soltanto due volte. Stesso discorso per Isaksen che, dopo il derby giocato da titolare ha visto veramente poco il campo. Il caso più importante è stato quello di Guendouzi, che già a Marsiglia non aveva legato con il tecnico croato. Il futuro del francese però sembra poter cambiare con l'arrivo di Baroni. In questi minuti, l'esperto di mercato Alfredo Pedullà, ha fatto il punto della situazione riguardo il futuro di Mattéo Guendouzi. Queste le sue parole

Il punto di Alfredo Pedullà sul futuro di Mattéo Guendouzi alla Lazio

L’addio di Tudor era un passaggio di fondamentale importanza per blindare Matteo Guendouzi. In caso contrario sarebbe stato impossibile trattenerlo e abbiamo anche aggiunto che l’entourage del centrocampista francese aveva chiesto chiarezza nel giro di 4-5 giorni. Alla fine Tudor è andato, si è dimesso e la situazione sta tornando alla normalità. Baroni ha avuto garanzie sulla conferma di Guendouzi, non escludiamo che abbia parlato con il diretto interessato. Il mercato resta sempre imprevedibile, non possiamo escludere offerte dalla Premier, ma la Lazio vuole assolutamente andare avanti con Guendouzi

Mateo Guendouzi
Fraioli

Il tweet di Alfredo Pedullà sul futuro di Guendouzi alla Lazio

 

Euro 2024, gli appuntamenti per Zaccagni e Hysaj
L'agente di Sarri: "Il Panathinaikos ha fatto di tutto e li ringraziamo, magari in futuro…"
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi