Vecino si è rivelato uno degli uomini in più della Lazio di Tudor. E' il centrocampista che meglio riesce a occupare gli spazi, buttarsi in avanti e fare gol, dal momento che con il  nuovo allenatore ne ha già segnati 3. Tudor punta sul 32enne la prossima stagione e lo stesso uruguaiano è felice di restare, nonostante la scadenza a giugno 2025. Attualmente non ci sono stati contatti per un eventuale rinnovo, ma questo aspetto non sta condizionando il suo rapporto con la società. 

Fraioli

Come ricorda il Corriere dello Sport, in questa annata complicata Vecino è riuscito a emergere meglio di chiunque altro, 6 gol in campionato e una in Champions League, superando il suo record di 5 con l'Inter. Quattro di queste sono arrivate da subentrato, sottolineando la sua qualità da “spaccapartite”. Vecino è un elemento di cui Tudor non vuole assolutamente privarsi, nonostante la situazione contrattuale. Con l'Inter ha giocato fino all'ultima giornata senza aver rinnovato e con la Lazio potrebbe ripetersi fino a giugno 2025, anche se non sono esclusi rinnovi.

 

CdS | Calciomercato, idea Noslin. Riflessioni su Bazdar
Il Messaggero | Lotito dice no a 11 milioni per Luis Alberto
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi