A seguito dell'entrata in vigore del regolamento sugli agenti di calcio (FFAR), la Fifa ha istituito un gruppo di lavoro sugli agenti di calcio formato da rappresentanti delle parti interessate del calcio professionistico e delle organizzazioni di agenti di tutto il mondo, che fungerà da organo consultivo permanente in relazione alle questioni relative agli agenti di calcio, compresa l'attuazione pratica del nuovo quadro normativo, nonché eventuali futuri emendamenti o modifiche al FFAR. "L'istituzione del gruppo di lavoro è un'iniziativa-chiave, che ci consentirà di continuare un dialogo costruttivo con le organizzazioni di agenti di tutto il mondo, in merito all'attuazione del nuovo quadro normativo e a qualsiasi potenziale modifica futura. In linea con l'ampio processo di consultazione attuato negli anni passati, la Fifa rimane impegnata in uno scambio aperto all'interno del nuovo quadro normativo", dice Emilio García Silvero, chief legal and compliance officer della Fifa. Dopo l'entrata in vigore del FFAR, la Fifa ha già ricevuto 2.249 richieste di licenza, attraverso la Fifa Agent Platform. I candidati idonei a sostenere l'esame di agente di calcio Fifa potranno farlo il 19 aprile e il 20 settembre di quest'anno. fonte ANSA

Hellas Verona-Lazio, i precedenti: c'è da riscattare il poker di Simeone
Collina: "Rendiamo comprensibili le decisioni dopo il Var"
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi