Claudio Ranieri, allenatore del Cagliari, ha da poco presentato la prossima sfida contro la Lazio durante la conferenza stampa di rito. La partita è in programma sabato alle ore 15 presso l'Unipol Domus e si prospetta una trasferta ad alto rischio per i biancocelesti, i quali stanno vivendo uno dei periodi più complicati da quando Sarri siede in panchina. Queste le parole del tecnico del tecnico dei sardi:

Servirà una partita perfetta per cercare di non soccombere. Con un briciolo di fortuna poi la si può anche vincere, ma l’importante è non perderla. Troviamo una super squadra che l’anno scorso ha chiuso al secondo posto e dobbiamo quindi affrontarla con umiltà, grinta, determinazione e voglia di morire sul campo in ogni azione. Se pensiamo di giocarcela sotto l’aspetto tecnico partiamo già battuti, ma io sono convinto che usando le nostre armi possiamo fermarli. Già lo abbiamo dimostrato nella gara d’andata nonostante la sconfitta”.

In dubbio Sulemana e Hatzidiakos, perché hanno preso dei colpi e oggi non erano a disposizione. Oristanio e Shomurodov non ci saranno, perché ancora non possono mettere le scarpe da calcio. Lapadula non ha fatto la preparazione, poi si è rifatto male… Più gioca e più prende la sua migliore condizione fisica. Luvumbo sta bene. Lo prendo in considerazione perché è tornato, si è riposato e si è allenato bene. È uno dei papabili. Io lo utilizzo sia dall’inizio che a gara in corso se voglio cambiare partita. Gaetano è un giocatore che predilige la metà campo offensiva, anche se una mano in difesa la sa dare. Ha buonissima qualità e ottima visione di gioco“.

“Anche l’anno scorso non ho mai schierato la stessa formazione, quando le cose non vanno bene tutto esce fuori. Stesse scelte? Dopo aver preso quattro gol sarei scemo a riconfermare la stessa formazione, ma con il senno di poi siamo tutti allenatori”.

Cagliari-Lazio, il ritorno di Immobile per ritrovare i tre punti: i suoi numeri contro i rossoblù
Torino-Lazio, al via la vendita dei tagliandi: tutte le info e dettagli
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi