"Desidero essere ricordato come qualcuno che ha cercato di educare i giocatori, come un uomo per bene", perché il calcio non è semplicemente uno sport; al suo interno sono racchiusi molti elementi di vita, con storie da imparare e comportamenti da modellare. Auguri di buon compleanno a Sven-Göran Eriksson, l'allenatore svedese che ha lasciato un'impronta indelebile nel calcio, soprattutto durante il suo periodo alla guida della Lazio. Chiamato ad allenare la squadra nel 1997, ha portato con sé una mentalità tattica audace e un approccio metodico. Il suo impatto sulla squadra è stato immediato, culminando nella stagione 1999-2000 quando ha condotto la Lazio alla conquista dello scudetto della Serie A. Quella vittoria è stata un trionfo storico, ponendo fine a un digiuno di titoli che durava da oltre vent'anni. Sotto la sua guida, la Lazio ha brillato anche a livello europeo, raggiungendo la finale della Coppa UEFA nella stessa stagione. La vittoria contro il Manchester Utd in questa competizione avrebbe ulteriormente consolidato il suo status come uno degli allenatori più rispettati dell'epoca. La squadra di Eriksson si è contraddistinta per il gioco spettacolare e la solidità difensiva, riflettendo la sua abilità nel creare squadre equilibrate e vincenti. Il legame di Eriksson con la Lazio va oltre i risultati sul campo. Ha forgiato una connessione profonda con i tifosi, diventando un'icona nel cuore della città. Questo legame è rimasto forte nel tempo, come dimostrato dai recenti striscioni della curva Sud, che hanno manifestato sostegno all'allenatore dopo le sue dichiarazioni sulla malattia. Eriksson è tornato di recente per assistere al Derby di Coppa Italia, mostrando emozione per la mancanza dell'Italia e della calorosa accoglienza della tifoseria biancoceleste. Nonostante il suo periodo alla guida della Lazio sia stato relativamente breve, l'impronta di Eriksson in quegli anni è indelebile, contribuendo a scrivere un capitolo d'oro nella storia del club capitolino. Auguri di cuore a un'icona del calcio che ha segnato un'era indimenticabile. Di seguito il post di auguri condiviso dalla Lazio:

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da S.S. Lazio (@official_sslazio)

L'equilibrio mai trovato di una Lazio instabile
Atalanta-Lazio| Analisi tattica e limiti della Lazio
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi