Nella 20° giornata del Campionato Femminile di Serie B, la lazio Women ospiterà la Res Roma Women nel match in programma domenica 10 marzo 2024 alle ore 14:30. All'andata le ragazze guidate da mister Grassadonia hanno battuto le rivali per 5-1 e domani si affronteranno nuovamente.

Ai microfoni ufficiali del club per presentare il match è intervenuta, prima, la centrale di difesa Carina Baltrip-Reyes ed in seguito ha parlato Mister Grassadonia. Queste le loro dichiarazioni:

CARINA BALTRIP-REYES:

"Ogni partita in questo campionato è importante e speriamo di arrivare alla prossima sfida con la stessa mentalità mostrata contro il Bologna. Il gruppo sta facendo bene cresciamo di settimana in settimana soprattutto dal punto di vista fisico. Contro la Res Roma sarà una partita complicata, ma ho fiducia nella squadra che farà di tutto per continuare a vincere. 

Questo è un campionato difficile dove c'è la possibilità di arrivare appaiate con la Ternana fino a fine campionato, noi dobbiamo pensare a vincere ed il mister ci prepara per questo. Giocare in Italia da centrale di difesa comporta una grande responsabilità: devo gestire la palla, impostare e guidare la difesa, anche la tattica qui è importante e sto crescendo molto sotto questo punto di vista.

Il segreto della difesa? Non saprei dirlo, il mister lavora molto sulla fase difensiva perché vuole che ci sia la giusta comunicazione tra di noi e che ognuno occupi le sue posizioni, anche chi subentra sa perfettamente cosa deve fare.

Ora sono concentrata solo sulla squadra, vogliamo raggiungere la Serie A, ma dobbiamo pensare partita dopo partita."

MISTER GRASSADONIA:

"La partita contro il Bologna? Il primo tempo non è andato bene dove abbiamo avuto un atteggiamento sbagliato con pochissima intensità, mentre nel secondo tempo abbiamo fatto una buona partita, ma nel finale è venuto fuori il solito problema che concretizziamo pochissimo. Serviva chiudere la partita andando sul 2-0, ma siamo stati recuperati e sul 2-1 per noi abbiamo avuto tante occasioni che non abbiamo sfruttato e abbiamo dovuto soffrire fino alla fine.

Hovmark e Goldoni? Per Goldoni serve ancora fare un percorso, stessa cosa per Maria: devono integrarsi e prendere ritmo partita. Goldoni è stato un rientro molto importante, mentre Maria ha fatto un ottimo esordio, entrambe devono crescere e soprattutto Maria deve integrarsi nei nostri concetti, perché quando è arrivata ancora non aveva una buona condizione fisica con qualche problemino. La lingua per Hovmark è un problema, ma stiamo cercando di integrarla al più presto perché è una calciatrice molto importante. 

Non bisogna sottovalutare la Res Roma, perché questo campionato ci ha insegnato che tutte le squadre possono fare risultare contro chiunque. Il girone di ritorno è sempre più difficile di quello d'andata e ogni partita è una finale. Potenzialmente possiamo vincerle tutte, ma dobbiamo capire dove migliorare per essere imbattibili.

L'approccio alle partite? Serve migliorarlo, abbiamo visto come un episodio nei primi tempi può sporcare la partita e dopo si è costretti rincorrere. Dobbiamo migliorare sull'intensità e sulla qualità soprattutto del primo controllo ed essere sempre presenti all'interno della gara.

Il regolamento sulle giocatrici straniere? Solo cinque giocatrici straniere possono andare in distinta ed una dunque a rotazione finirà in tribuna, questo incentiva le ragazze a fare bene. Abbiamo chiesto un intervento sul mercato alla società che c'è stato, è arrivata la Hovmark. Ora la Popadinova è fuori per infortunio, ma più sale la competitività più sale la qualità. Ora rientrerà la Falloni e sarebbe bello lavorare a pieno regime durante la settimana.

Per me è una difficoltà mandare giocatrici in tribuna di volta in volta, loro lo sanno. Serve fare delle scelte per il bene della Lazio guardando allenamenti, partite e avversarie, ma devono essere tutte pronte perché quando arriva l'occasione va sfruttata."

GdS | Il dibattito: Sarri si o Sarri no?
Campioni del Mondo, Marocchino: “Immobile mal supportato dai compagni”. Graziani: “Perché non provarlo in coppia col Taty?”
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi