Fraioli
Fraioli

E' stata una domenica importante per i laziali, nel ricordo della Lazio del 74' e per la vittoria nel campo contro l'Empoli. Tra i presenti all'evento “Diario di un sogno”, oltre a Immobile c'era anche Nicolò Rovella che è intervenuto ai microfoni di LSC per commentare la giornata di domenica, piena di lazialità allo stadio Olimpico. Ecco le sue parole

Nicolò Rovella sulla Lazio del 74'

Cosa ho provato nell’incontrare gli eroi del ’74? È stata una giornata bellissima, emozionantissima vedere lo stadio così è stato bello. Conoscevo qualcuno di loro, a Pasqua avevo sentito al telefono Oddi ed è stato molto emozionante. C’è un mio amico che è sfegatato della Lazio e mi ha regalato il libro sullo scudetto e sapevo tutto. Se qualcuno di loro mi ricorda qualche mia caratteristica, anche per temperamento? Li il temperamento lo avevano, spero di avvicinarmi a quello. 

Nicolò Rovella sulla lazialità

Lazialità? È un sentimento che ti entra dentro, non so spiegarlo bene. Loro sicuramente lo facevano meglio di me. Vincere uno scudetto qua sarebbe il mio sogno, un’impresa incredibile. Mai dire mai anche perché la Lazio ora è una delle top squadre in Italia, quindi non si sa mai

Serie A | La Fiorentina vince di rimonta con il Monza. L'Udinese sconfigge il Lecce e conquista 3 punti fondamentali in chiave salvezza
37° SERIE A | LIVE INTER-LAZIO
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi