Fraioli
Fraioli

Stasera in ballo ci sarà la finale di Coppa Italia e dopo due formazioni identiche, come riporta il Messaggero, Tudor cambierà gli interpreti del suo 3-4-2-1. Gli impegni ravvicinati hanno iniziato a farsi sentire, come si può notare dall'infortunio al polpaccio di Lazzari. Non ci saranno ovviamente neanche Provedel e Zaccagni.

Modifiche a centrocampo 

Le principali modifiche ci saranno a centrocampo. Guendouzi tornerà e dovrà dimostrare che il battibecco che c'è stato con l'allenatore prima Lazio-Salernitana è ormai alle spalle. Insieme a lui ci sarà Cataldi, che sembrava finito un po' nel dimenticatoio dopo un grande esordio con il tecnico. Danilo però non si è mai abbattuto e il suo atteggiamento è piaciuto molto all'allenatore. 

Cataldi

Le scelte di Tudor

Quindi ecco che dopo tanto tempo torna una chance dal primo minuto per Cataldi, che comporrà la linea a quattro con Guendouzi, Marusic a sinistra e Hysaj a destra. La difesa sarà composta da Romagnoli, Gila e Casale, che sostituisce un Patric acciaccato. In porta Mandas, mentre in attacco Felipe Anderson e Luis Alberto, intoccabili, si muoveranno dietro a Castellanos. Immobile non verrà forzato in quanto ieri ha svolto solo il secondo allenamento in gruppo dopo il trauma al ginocchio. 

CdS | Calciomercato, Sissoko spera nella Lazio: "Decido io il mio futuro"
La Repubblica | Lazio-Juve la partita dell'anno. Tudor: "Crediamo alla rimonta"
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi