Come riportato dal Corriere della Sera, Sarri non è mai andato oltre gli ottavi, eliminato dal Real Madrid (col Napoli) nel 2017 e dal Lione (con la Juventus) nel 2020, e per evitare il tris ci vorrebbe un miracolo: la qualificazione del Bayern è data a 1.10 dalle agenzie di scommesse.

Lewandowski arrivò a 39 gol con i 2 alla Lazio fra andata e ritorno (a Monaco finì 2-1) e poi chiuse a 48 una stagione da Scarpa d’Oro, quella lasciata a Immobile 12 mesi prima; adesso c’è Kane, anche lui finora più gol (24) che partite (21) nella prima esperienza con un Bayern che ha 6 Champions in bacheca e con questa formula ha giocato gli ottavi 19 volte su 20, saltando solo il 2007-08 quand’era in Coppa Uefa, superandoli 15 volte e andando fuori contro Real Madrid (2004), Milan (2006), Inter (2011) e Liverpool (2019). Quella contro l’Inter, il 2-3 subìto all’Allianz Arena, è stata l’ultima sconfitta contro un’italiana prima di infilare una striscia di 10 vittorie e 2 pareggi.

CorSera | Lazio, Lotito 4 volte peggio di così. In 3 occasioni mandò via il tecnico
Leggo | Lazio, undicesimo posto e 7 sconfitte: come con Pioli 8 anni fa
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi