Nel documento delle Licenze Nazionali 2024/25 emesso la settimana scorsa dalla Federcalcio, si evince che non sarà possibile per i club iscriversi al campionato di Serie A se dovessero aderire alla Superlega. Di seguito il testo ufficiale del documento: “Le società devono, entro il termine perentorio del 4 giugno 2024, osservare il seguente adempimento: depositare presso la Lega Nazionale Professionisti Serie A, anche mediante posta elettronica certificata, la domanda di ammissione al Campionato di Serie A 2024/2025, contenente la richiesta di concessione della Licenza Nazionale e l’impegno a non partecipare a competizioni organizzate da associazioni private non riconosciute dalla FIFA, dalla UEFA e dalla FIGC. L’inosservanza del termine perentorio del 4 giugno 2024, anche con riferimento ad uno soltanto degli adempimenti previsti dai precedenti paragrafi I), II), III), V) e VI) per la partecipazione al Campionato Professionistico di competenza, determina la mancata concessione della Licenza Nazionale 2024/2025”. 

ESCLUSIVA | Lazio-Frosinone, il doppio ex Calisti: "Giocatori migliori e condizione, ecco cosa devono ritrovare i biancocelesti. Oggi non si può sbagliare"
ANSA | Salta la proroga del Decreto Crescita: doccia gelata per i club di Serie A
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi