Udinese Lazio 1-2, ai microfoni di Lazio Style Radio è intervenuto l’uomo che ha sbloccato la sfida, ovvero Luca Pellegrini. Queste le dichiarazioni del difensore della Lazio:

“Pomeriggio indimenticabile con esultanza in corsa verso settore ospiti? Non ho capito più di tanto, ho segnato ma le emozioni erano ovattate per la concentrazione, contento per i tre punti. Gol? Mi sono confrontato con i compagni e abbiamo pensato che calciarla così fosse la cosa più intelligente, viste le caratteristiche dei giocatori dell’Udinese. Sono molto arrabbiato con me stesso, perché con più di cento presenze in Serie A avrei dovuto farne di più. Sono sicuro che altri gol arriveranno.

Partita che ci avvicina con un distacco di tre punti dalla Champions, con la consapevolezza di non essere stati perfetti all’inizio. Gol con la maglia del cuore? Non l’avrei mai aspettato, sapevo però che avrei vestito questa maglia prima o poi.

Nella nostra testa non abbiamo mai mollato, abbiamo dei difetti ne abbiamo ancora ma il gruppo è forte con grandi uomini e calciatori”.

Luca Pellegrini, al termine di Udinese-Lazio, è intervenuto anche ai microfoni di Dazn. Queste le sue dichiarazioni: "Sono contento per tutte e due le cose, la vittoria ed il gol. Forse più per i tre punti che erano importantissimi oggi. Abbiamo fatto quello che dovevamo fare. Derby? Non abbiamo nessun minimo pensiero a mercoledì fino al 96esimo di oggi.

Dobbiamo pensare partita per partita come ha detto il mister, continuare a giocare così, con questo spirito".

SERIE A | Pari tra Roma e Atalanta. Vittoria Juve in rimonta contro la Salernitana. Tris del Torino contro il Napoli
CONFERENZA SARRI: "Ora la squadra da il 100%, pensiamo al Derby"
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi