Quella di ieri pomeriggio è stata molto più di una semplice amichevole. La Lazio ha disputato un'ottima partita contro un Galatasaray agguerrito. Alla fine ad esultare è stato Sarri grazie alla rete di Luis Alberto: dopo essere stato al centro di continue voci di mercato, lo spagnolo ha risposto sul campo.

La Lazio è andata sotto al 4' con un gol di Yilmaz, ma il Mago ha preso subito in mano la situazione con il velo per liberare Felipe Anderson sul primo gol (11') e il piatto da fuori area per la sua rete vincente (46'). E' una vittoria importante, considerando anche il livello dell'avversario: "Il Galatasaray è una buona squadra, ha dato tante botte, sapevamo che fossero così. Il gruppo dopo il primo gol si è ripreso bene e ha provato a stare corto, alla fine abbiamo fatto una bella partita", sono state le parole di Luis Alberto nel post partita.

Lo spagnolo ha terminato la partita con la fascia al braccio dopo l'uscita di Cataldi e Immobile: "Il capitano è Ciro, stiamo qui da tanti anni, è un orgoglio portarla ma non è una cosa a cui ho pensato. Va bene che la portano Ciro e Danilo, io sono uno come tanti."

Degna di nota anche la prestazione di Felipe Anderson: da quando è arrivato Sarri, è l'unico calciatore ad essere stato impiegato nelle 69 partite giocate fino ad ora. "Questa è la mentalità giusta per vincere le amichevoli o le partite di campionato. Questa vittoria ci dà consapevolezza. Stiamo tutti bene, anche gli infortunati sono rientrati e sono a disposizione. Nessuno ha sentito dolori", ha detto il brasiliano nel post partita. Infatti, ieri si è rivisto finalmente anche Immobile.

Il Tempo
CALCIOMERCATO LIVE | Ufficiale, Ivan Ilić è un nuovo calciatore del Torino. Spezia, Shomurodov arriva in prestito dalla Roma
La Repubblica | Felipe segna, Luis Alberto incanta. Vittoria in rimonta sul Galatasaray
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi