Come riportato dal Corriere dello Sport, la Lazio a Rotterdam ha deluso rispetto agli insegnamenti di Sarri. La squadra è apparsa lenta, timorosa e poco coraggiosa, il contrario di ciò che il tecnico aveva chiesto. Sarri aveva parlato della necessità di mostrare faccia tosta e personalità, ma i biancocelesti non sono riusciti a farlo. Invece di costruire le azioni con uno o due tocchi, la Lazio ha impiegato tre o quattro tocchi prima di passare la palla, rendendo il gioco statico, prevedibile e incapace di creare occasioni per gran parte della partita.

Leggo | Crisi Lazio: male difesa e attacco
Pino Wilson: il capitano eterno della Lazio
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi