Kamada non è stato convocato dal Giappone per la Coppa d'Asia. Come riporta il Messaggero, il centrocampista sapeva che il solo gol in 21 presenze gli sarebbe potuto costare il posto, per questo sta già pensando a come cambiare rotta per non buttare un intero anno. In Serie A l'ambientamento continua ad essere complicato, per questo è difficile che decida di rinnovare e legarsi all'Italia per altri tre anni. Adesso però testa all'Udinese, contro cui partirà ancora titolare visto il ko di Luis Alberto. Non dovendo più partire per la Coppa d'Asia, non servirà neanche intervenire sul mercato. Adesso l'unico modo per poter arrivare a uno tra Ricci, Ferguson e Colpani sarebbe cedere un centrocampista come Kamada, ma vista la sua situazione contrattuale è molto difficile che trovi una nuova sistemazione entro la fine del mese. Più facile sperare in un contributo da qui a fine stagione, quando potrebbero concretizzarsi altri nomi, come Dwomoh e Fazzini.
Il Messaggero | E' Rovella il vero cuore della Lazio. Auronzo, decisione finale entro febbraio
GdS | Il brasiliano Pepé per la mediana, ma c'è da attendere il passaporto italiano
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi