La delusione ancora fresca del mancato ingresso dell'Italia nei Mondiali che si disputeranno nel 2022 in Qatar, ha portato ad analizzare la composizione delle prime sette squadre di Serie A per quanto riguarda la percentuale di stranieri in rosa.

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, le analisi mostrano come il Milan sia la squadra con più stranieri. La grande maggioranza delle squadre non investe sugli italiani, addirittura 3 squadre della top 4 hanno oltre il 70% di stranieri in rosa. Questo fa nascere tanti interrogativi, dal momento che ai giovani sembra quasi non esser data l'opportunità di esprimersi nel campionato maggiore. La Juventus è invece la società  che ha puntato di più sui giocatori italiani. Costi troppo eccessivi o altre motivazioni? Quello che è certo è che in Italia non si investe sufficientemente sui giovani, togliendogli la possibilità di mostrare le loro qualità e bloccando dunque la crescita di talenti utili per una futura nazionale.

 
Visualizza questo post su Instagram
 

Un post condiviso da La Gazzetta dello Sport (@gazzettadellosport)

Rivivi l'ultima puntata stagionale di FootballCrazy, programma condotto da Elisa Di Iorio e dedicato a Pino Wilson. In studio Giancarlo Oddi e James Wilson
PRIMAVERA 2 | Lazio-Frosinone, Calori: "Serve questo spirito guerriero per gli eventuali play-off"
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi