Castellanos non lo stimano solo a Formello. Il Girona non lo ha mai dimenticato e, con i soldi della Champions, vuole riprenderselo 

(dopo averlo avuto solo in prestito) a titolo definitivo. Ironia del destino, Dovbyk era stato offerto alla Lazio prima del suo sbarco, poi ha preso il suo posto in Spagna realizzando una caterva di gol: ora è corteggiato da tante big ed è già con un piede al passo d'addio. Così la scorsa settimana il club catalano ha bussato per l'ex Taty, che ha lasciato in dote 13 reti in 35 partite nel penultimo campionato spagnolo. Sul piatto 12 milioni più bonus per arrivare a quei 15 (i 4 di premi non sono scattati) che Lotito ha pagato al New York City lo scorso luglio per assicurarsi le prestazioni dell'argentino. La Lazio al momento fa muro, è convinta del potenziale inespresso di Castellanos, lo ritiene incedibile nonostante le misere sei reti (in 46 presenze) nel suo primo anno italiano. L'impressione però è che, di fronte a un'offerta più alta, potrebbe esserci un ripensamento. Solo smentite sull'acquisto di Manaj, Lotito invece domenica pomeriggio ha accelerato la trattativa per Noslin, jolly d'attacco. Baroni lo vuole e, dentro i 15 milioni al Verona, potrebbe esserci anche il "mascherato" conguaglio che ieri ha liberato il tecnico. Setti ne avrebbe voluti 20-25 per il pacchetto con Cabal, ma sul terzino (che dovrebbe rimpiazzare Hysaj in uscita) il ds Fabiani preferisce continuare a guardarsi intorno. Piace anche Doig del Sassuolo.

ENFANT PRODIGE

Dalla Spagna rimbalza il nome di Rafa Obrador del Real Castiglia, dove è stato scovato il talento di Gila, due anni or sono. È già stato preso Tchaouna al posto di Felipe Anderson, ora serve il nuovo Luis Alberto. Ieri il Mago era già a Doha per le visite mediche, la Lazio è in attesa dell'ultimo scambio di documenti per chiudere l'affare a 10 milioni (c'è il 25% del Liverpool) con l'Al-Duhail e procedere alla ricerca serrata del sostituto. Viene monitorata la miglior gioventù per svecchiare l'ottavo organico più anziano a livello europeo: piace il 20enne trequarti- sta El Khannous, gioiello marocchino, naturalizzato belga del Genk, ma costa già tantissimo. Per lo stesso motivo sono stati messi in standby al momento il russo Spertsyan del Krasnodar e Colpani del Monza, con un valore più basso. La quotazione (intorno ai 20 milioni) ha rimesso in salita persino l'affare Stengs, a meno che non venga inserito Isaksen come contropartita col Feyenoord.

Il Messaggero

Euro 2024, gli appuntamenti per Zaccagni e Hysaj
Il Messaggero | Calciomercato Lazio, le occasioni che sta valutando Fabiani
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi